Turismo: boom in Provincia di Salerno. Registrata una crescita del 5,5%

Territorio preso d’assalto da britannici, francesi, svizzeri, americani, giapponesi, cinesi ed australiani

La Provincia di Salerno è al 39° posto nella graduatoria italiana per presenze alberghiere. La classifica è stata svelata da Federalberghi e costituirà uno dei capitoli della prossima edizione del «Datatur 2017 – Trend e statistiche sull’economia del turismo», realizzato per l’associazione degli albergatori da Incipit consulting con il patrocinio dell’Ebnt. I dati per il territorio sono incoraggianti, con una crescita del 5,5%, al di sopra della media nazionale.

La classifica svela le dinamiche, a livello nazionale, di lungo periodo della domanda alberghiera, le presenze e la loro distribuzione, i flussi turistici dai principali mercati e le dinamiche recenti della domanda turistica ricavati da dati Istat 2015, ultima rilevazione completa disponibile. Per quel che concerne le presenze, la maggiorparte sono di italiani, il 65%, mentre gli stranieri sono il 35%: tra gli europei spiccano britannici, francesi, svizzeri e spagnoli; tra gli extraeuropei prevalgono turisti americani, giapponesi, cinesi ed australiani.
Per quanto riguarda le strutture ricettive, invece, vanno meglio quelle extra alberghiere: gli arrivi in albergo sono l’1,32 per cento mentre le presenze l’1,70 per cento. Nelle strutture ricettive extra alberghiere si registra un 4,07 di arrivi ed il 2,41 di presenze.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it