Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Si lavora per l’alta velocità nel Cilento

Si lavora per l’alta velocità nel Cilento

Collaborazione tra Agropoli, Sapri e Parco Nazionale

Collaborazione tra Agropoli, Sapri e Parco Nazionale

I comuni di Agropoli e Sapri stanno lavorando per avere una fermata dell’alta velocità in Cilento. Lo ha confermato il sindaco Franco Alfieri, sicuro che una migliore mobilità nel comprensorio garantirà importanti prospettive.

“Il nostro territorio – ha spiegato Alfieri – cambierà quando sarà attivo l’aeroporto di Salerno, quando avremo una viabilità adeguata da Agropoli ad Eboli e quando il Metrò del Mare sarà in funzione”. In questo contesto un ruolo fondamentale lo avrà anche l’alta velocità: “stiamo lavorando per avere almeno due Freccia Rossa al giorno in l’estate – ha spiegato il primo cittadino di Agropoli – lo stiamo facendo in maniera armonica con il Parco Nazionale e il sindaco di Sapri, Giuseppe Del Medico“.

Le fermate dell’alta velocità sarebbero quindi ai due estremi del territorio del Parco, nei due comuni che più concretamente in questi anni hanno manifestato la volontà di ospitare i Freccia Rossa. Per quanto riguarda Agropoli, diverse volte il sindaco Alfieri aveva proposto addirittura la realizzazione di una nuova stazione ferroviaria tra Agropoli e Paestum; il primo cittadino di Sapri, invece, negli ultimi due anni ha avuto diversi incontri con i vertici di Trenitalia.

“Con l’alta velocità ed altre forme di mobilità – ha detto Alfieri – ci giocheremo molto. Altri posti oggi sono famosi perchè hanno sfruttato tutto, noi invece non abbiamo sfruttato quasi nulla delle risorse che abbiamo, se riusciremo a farlo, insieme al Parco, avremo un futuro che ci offrirà buone opportunità di occupazione e di sviluppo”.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Popolari

Top