Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Impianto a biometano nel Vallo di Diano: secco no di comitati ed enti

Impianto a biometano nel Vallo di Diano: secco no di comitati ed enti

“Impianto incompatibile per la zona”

“Impianto incompatibile per la zona”

SANT’ARSENIO. Sono state presentate alla Direzione Generale per l’Ambiente e l’Ecosistema, U.O.D. Valutazioni Ambientali della Regione Campania, le osservazioni per la verifica dell’assoggettabilità alla VIA (Valutazione di Impatto Ambientale dell’impianto) dell’impianto a biometano che dovrebbe sorgere nel Comune di Sant’Arsenio.

A pronunciarsi sul caso il Comitato No Biometano di Sant’Arsenio che si è avvalso della consulenza scientifica del professore Vincenzo Belgiorno. Quest’ultimo ha confermato “che per le caratteristiche del territorio e dell’impianto, il sito di localizzazione è inidoneo alla realizzazione di un impianto di trattamento dei rifiuti organici”. Sulla stessa linea il Parco Nazionale del Cilento, del Vallo di Diano e degli Alburni e la Comunità Montana.
Ciò in considerazione del fatto che l’area “è contigua ad un’area naturale protetta di rilievo nazionale, caratterizzata dall’alta presenza di biodiversità e fondamentale non soltanto per i valori naturali, storici e paesaggistici ivi conservati ma anche per la produzione di beni e servizi ecosistemici”. Per l’entemontano, inoltre, l’opera è incompatibile “con la programmazione avviata nel comprensorio del Vallo di Diano sia da un punto di vista ambientale che sociale ed economico”.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Popolari

Top