Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Dal Cilento un appello a De Luca: Non lasciamo i disabili senza assistenza

Dal Cilento un appello a De Luca: Non lasciamo i disabili senza assistenza

Assistenza a disabili e anziani a rischio

Assistenza a disabili e anziani a rischio

TORRE ORSAIA. Un appello al Governatore De Luca affinché ponga maggiore attenzione al Cilento e ai suoi disabili per evitare che restino senza assistenza. E’ quanto chiede Tina Romanelli, disabile e presidente dell’associazione «Farfalle senza le ali».

Al centro della richiesta, la mancata sottoscrizione, da parte del Comune di Santa Marina, alla programmazione 2016-2018 per i fondi destinati all’assistenza sociale, agli anziani non autosufficienti e alle famiglie relativo al Piano Sociale di Zona-Ambito S9. Ciò, infatti, rischia di bloccare l’erogazione di fondi per un milione di euro all’anno, con l’interruzione dei servizi di assistenza previsti. Il rischio concreto è che infatti, come prevede la legge, il piano venga commissariato dalla Regione Campania, compartecipe alla erogazione dei fondi.

«Sarebbe il disastro per tutte le fasce deboli del nostro Cilento, – spiega Tina Romanelli, focomelica dalla nascita – Il presidente della Regione non può consentire questo scempio». Anche il sindaco di Sapri Giuseppe Del Medico ha puntato il dito contro Fortunato: «Il rischio imminente – ha detto – è il blocco di tutti i servizi erogati dal Piano di Zona. I sindaci che hanno sottoscritto il documento mi hanno incaricato di farmi promotore di un ulteriore tentativo di ascolto delle esigenze del Comune di Santa Marina per evitare il commissariamento, che andrebbe a colpire i più bisognosi e sofferenti. Ho telefonato al sindaco Fortunato senza ottenere risposta. Gli ho anche inviato un messaggio fiducioso di un riscontro che al momento non è arrivato».

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Popolari

Top