Abbandono di cicche: WWF dona portacenere agli esercenti

Iniziativa anche nel Cilento

Nonostante esista una legge contro l’abbandono di cicche, né le amministrazioni locali, né i cittadini, neppure gli operatori ecologici la rispettano. Lo denuncia il WWF ricordando come i mozziconi di sigaretta contengono molte sostanze tossiche tra cui alcune cancerogene, che vanno al inquinare gravemente gli ecosistemi naturali.

“Un anno fa il WWf Campania invitò i commercianti a porre fuori del proprio negozio un portacenere con la sabbia, Nessuno rispose”, spiega l’attivista Paolo Abbate.
Adesso il Wwf dà il buon esempio donando un portacenere agli esercenti che hanno a cuore la natura. L’iniziativa ha preso il via anche nel Cilento.

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Sostieni l'informazione indipendente