Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Cilento, la proposta: una pista ciclabile per godere al meglio delle bellezze del territorio

Cilento, la proposta: una pista ciclabile per godere al meglio delle bellezze del territorio

Protocollo d’inteso tra cinque comuni e la Fiab

Protocollo d’inteso tra cinque comuni e la Fiab

CENTOLA. Passeggiando a piedi o in bicicletta si può godere a pieno delle bellezze paesaggistiche del territorio che spesso sfuggono a chi viaggia in auto o in moto. Lo sanno bene quelli dell’Associazione La Via Silente che promuovono un percorso in bici di circa 600 chilometri nel corso dei quali, pedalando, si possono osservare le meraviglia del Parco, sentire i suoni della natura e respirarne gli odori.

Ora anche la Fiab di Camerota, la Federazione italiana amici della bicicletta, punta a promuovere i percorsi in bici. L’idea è quella di realizzare una pista ciclabile, dallo scalo ferroviario di Centola fino alla fascia costiera. Sarebbe un percorso mozzafiato che passerebbe tra il verde del Monte Bulgheria, le sponde del  Mingardo e la costa del Mito, senza dimenticare il suggestivo borgo abbandonato di Sanseverino.

La proposta è stata lanciata nel corso di un incontro tenutosi nei giorni scorsi presso il Centro della Biodiversità di Palinuro ed ha già trovato il consenso dei sindaci dei comuni di Centola, Camerota, Celle di Bulgheria, Roccagloriosa e San Giovanni a Piro rientranti nel coordinamento dei comuni del Monte Bulgheria che hanno stipulato un protocollo d’intesa con la Fiab per un’iniziativa che punta anche a diffondere il cicloturismo sul territorio, promuovendone le sue bellezze.

Correlati

Top