Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Cronaca

Morte di Giuseppe Tuccio, si riapre la vicenda giudiziaria

Morte di Giuseppe Tuccio, si riapre la vicenda giudiziaria

Morte di Giuseppe Tuccio: Cassazione rimanda gli atti alla Corte d’Appello

Cassazione rimanda gli atti alla Corte d’Appello

AGROPOLI. Morì a 13 anni dopo esser caduto violentemente a terra dalla bicicletta. Secondo le accuse a determinare la caduta di Giuseppe Tuccio e la sua morte fu un dosso artificiale fatto installare dal comune in località Difesa.

In primo grado l’ente venne condannato per responsabilità civile a risarcire la famiglia del giovane per 34mila euro; inoltre il comandante della polizia locale, Carmine Di Biasi, venne condannato a nove mesi per omicidio colposo. Decisione, questa, ribaltata in Appello. Ora, però, il ricorso in Cassazione ha portato all’annullamento della sentenza.

Gli atti tornano alla Corte d’Appello che dovrà riquantificare il danno da risarcire. Il 13enne Giuseppe Tuccio morì l’1 ottobre 2007. La vicenda scosse la comunità locale. A lui è dedicato il campo di calcetto della scuola media “Rossi Vairo”.

Correlati

Popolari

Top