Majestic
AttualitàIn Primo Piano

Giovani insieme per rilanciare il territorio: nasce l’associazione Rehub Alburni

Domani è in programma la presentazione

Nasce una nuova associazione composta di giovani, uniti nell’intento di  crescere, ritagliare spazi per ogni tipo di disciplina,  valorizzare e mettere a sistema un territorio che non aspetta nient’altro che una nostra mossa.

Il suo nome è Rehub Alburni e la sua presentazione è in programma domani, sabato 11 febbraio alle ore 17.30, presso la sala Polifunzionale (ex asilo) del comune di Bellosguardo. L’associazione, nata dall’esperienza della Consulta Giovanile Bellosguardo, mira a coinvolgere tutti i ragazzi e non del territorio Alburni-Valle del Calore.

“Nell’ottica di una valorizzazione territoriale omogenea di un territorio che è eterogeneo per antonomasia – spiegano da Rehub Alburni – vi chiediamo di supportarci, di starci vicino, di aiutarci e di essere parte attiva delle nostre iniziative. Pensiamo al nostro futuro qui, non rintaniamoci nei confini dei nostri paesi o peggio ancora nei confini delle nostre abitazioni! Gli Alburni e la Valle del Calore hanno bisogno di noi alburnini, di noi della valle (o delle valli), ma anche di noi che stiamo a Roma, a Napoli, a Salerno, a Milano, a Udine, a Bologna o a Vicenza e che ci teniamo ugualmente al nostro territorio”.

Ben chiari, dunque, gli obiettivi di Rehub Alburni, ed anche il nome dell’associazione non nasce per caso ma è frutto di un ragionamento che “ci porta a mettere di nuovo gli Alburni al centro dei nostri interessi e che ci vede impegnati di nuovo al centro degli Alburni: “Re prefisso inglese (“ri” in italiano) sta per un’altra volta, di nuovo; Hub sta per centro, cuore, fulcro, ciò che vuole essere l’associazione per il territorio e ciò che l’associazione vuole diventi il territorio”.

 

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it