Montella PrismArredo
CronacaIn Primo Piano

Furto del tesoro di San Pantaleone, dal comune rispondono alle accuse: telecamere funzionanti

Carabinieri ritrovano le auto utilizzate dai malviventi

VALLO DELLA LUCANIA. Proseguono le indagini dei carabinieri della compagnia vallese, diretti dal capitano Mennato Malgieri per provare ad individuare gli autori del furto dell’oro di San Pantaleone.

All’indomani del fatto erano stati rinvenuti gli arnesi utilizzati per lo scasso della porta della sagrestia nelle campagne di Moio della Civitella. Nella stessa zona, ora, sono state trovate le auto con cui i malviventi sono fuggiti. Due le vetture impiegate, entrambe con targa dell’est europeo.

Intanto continuano le polemiche sul funzionamento delle telecamere di videosorveglianza. Da palazzo di città, infatti, hanno replicato alle accuse, definendole un atto di “sciacallaggio politico”. “Nel rispetto dell’incessante lavoro investigativo dei Carabinieri, brillantemente guidati dal Capitano Malgieri, siamo fiduciosi che l’analisi dei filmati estratti dalle camere comunali contribuirà ad individuare i colpevoli e assicurarli alla Giustizia”, recita una nota del gruppo politico “Vallo al Centro”.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it