Comune dice sì ai residenti: ok alla rotatoria tra Santa Venere e Spinazzo

Si punta a migliorare la viabilità della borgata

CAPACCIO PAESTUM. Il Comune è pronto ad avviare il progetto per la realizzazione di una rotatoria tra la Borgata Santa Venere e Spinazzo. La Giunta Comunale, infatti, ha detto sì all’ipotesi di migliorare la viabilità all’incrocio posto sulla S.S.18 approvando una delibera d’indirizzo.

La richiesta è stata trasmessa anche all’ANAS spa e agli uffici comunali affinché il progetto venga realizzato. L’Amministrazione comunale di Capaccio Paestum ha deciso di accogliere l’esplicita richiesta dei cittadini della località di Spinazzo, i quali sollecitavano la costruzione di una rotatoria sottolineando l’importanza di una maggiore sicurezza stradale, considerato che l’incrocio in passato è stato causa di incidenti.

L’ente  sostiene il progetto al fine di: “migliorare la vivibilità mediante la riqualificazione varia della borgata soprattutto per quanto concerne la sosta e il sistema viario”. Inoltre la rotatoria rientra nell’obiettivo già prefissato dal Comune di Capaccio Paestum, di conservare il patrimonio comunale anche attraverso l’opera di sistemazione delle borgate.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Debora Scotellaro

Laureanda in Sociologia.