Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Sit in anti immigrati in Prefettura di Noi con Salvini

Sit in anti immigrati in Prefettura di Noi con Salvini

“No all’ennesimo arrivo di migliaia di migranti”: segretario di Noi con Salvini s’incatena davanti la Prefettura di Salerno.

“No all’ennesimo arrivo di migliaia di migranti”

Sit in dell movimento “Noi con Salvini”di fronte la Prefettura di Salerno. L’appuntamento è stato organizzato per protestare contro “l’ennesimo arrivo e smistamento di migliaia di migranti su tutto il territorio salernitano obbligando, di fatto, i cittadini a subire una imposizione dall’alto non voluta e sconosciuta alla maggior parte della popolazione”.

Il segretario Mariano Falcone si è incatenato davanti la sede della Prefettura dopo che in questa sede si sono svolte delle riunioni per stabilire come “strutturare la rete dell’accoglienza per più di 2000 nuovi clandestini mentre lunedì – denuncia Falcione – uno dei centri che se ne occupa quotidianamente rispondendo a ogni genere di urgenza, compresa quella legata all’immigrazione, è satto chiuso, Motivo? Per anni il comune non ha pagato il fitto della struttura e giustamente i proprietari hanno preteso di riavere l’immobile; il risultato finale sarà quello di circa 60 indigenti, tra cui molti italiani, che resteranno in mezzo ad una strada in quanto il comune non si è neanche preoccupato di trovargli una nuova sistemazione”.

“A questo dobbiamo assistere in continuazione, approssimazione e superficialità nell’affrontare temi di rilevanza vitale quotidiana”, conclude il segretario salernitano di Noi con Salvini.

Correlati

Top