Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Serie D: la Gelbison torna alla vittoria, battuto il Ciampino

Serie D: la Gelbison torna alla vittoria, battuto il Ciampino

Una rete di Gisonni decide il match e la Gelbison batte il Ciampino

Una rete di Gisonni decide il match

La ventunesima giornata del campionato Nazional Dilettanti, appare sulla carta facile per la Gelbison: a Vallo della Lucania arriva il Ciampino terzultimo in classifica.
I laziali lontani dalle mura amiche hanno raccolto solo quattro punti perdendo in sette occasioni: in nove match le reti siglate sono solo 6 e ben 18 quelle subite. Numeri radicalmente opposti per i rossoblu: i ragazzi di mister Pepe in casa hanno ceduto il passo solo una volta, il 18 settembre con l’Agropoli, totalizzando nel complesso 5 vittorie e 3 pareggi.

La prima emozione della gara la regalano gli ospiti al settimo: Carnevali, con una punizione dal limite saggia i riflessi di D’Agostino che devia in angolo. Sul ribaltamento di fronte Dorazi sventa in corner un contropiede molto pericoloso della Gelbison.

Bastano 17′ alla Gelbison per passare in vantaggio

Al diciassettesimo la Gelbison passa: Gisonni, al limite dell’area piccola, incrocia da sinistra verso destra e beffa l’incolpevole Sottoriva.
Al minuto 24′ ci riprova il Ciampino a rendersi pericoloso con Citro, il destro del centrocampista è però debole, D’Agostino para agevolmente senza grossi patemi. I ritmi di gioco sono bassi, si deve aspettare il trentasettesimo per una nuova azione da rete: gli ospiti con Moisa, con un tiro-cross potente dalla destra, trovano attento D’Agostino.
La prima frazione termina ancora con il Ciampino pericoloso con un diagonale sbilenco di Fischetti.

La ripresa si apre sulla falsa riga del primo tempo: il Ciampino, al quinto, si rende pericoloso con Fischetti dai venti metri. La Gelbison prova a rifarsi viva con due conclusioni dalla distanza: prima Cappiello e poi Manzillo non trovano però la porta.

Al ventiquattresimo Gisonni, in contropiede, entra in area e sbaglia l’ultimo passaggio per Maggio, liberissimo davanti la porta. Un minuto dopo risponde Carnevali, nella sua conclusione c’è solo la potenza. Al ventottesimo il portiere degli ospiti, Sottoriva, blocca un diagonale del giovane Ferraioli.

Ultimi minuti di sofferenza per i rossoblu

Gli ospiti si rendono pericolosi con Federici, da poco entrato, due volte: il numero 18 prima calcia centralmente dai venti metri, poco dopo in azione solitaria vede la sua conclusione rimpallata. La Gelbison cala e soffre: al quarantacinquesimo Trani tira da distanza ravvicinata ma trova attento D’Agostino che blocca in due tempi. Sarà questa l’ultica occasione del match; una partita molto tirata termina così uno a zero per i vallesi che tornano alla vittoria dopo la sconfitta nel derby con l’Agropoli.

Correlati

Top