Elezioni a Capaccio Paestum, Alfieri: “non sarò candidato”

Il primo cittadino di Agropoli precisa: la mia esperienza nei comuni è giunta al termine

CAPACCIO PAESTUM. “Non sarò candidato a sindaco di Capaccio”. Lo dice Franco Alfieri, primo cittadino di Agropoli e consigliere del Governatore De Luca all’agricoltura, la caccia e la pesca. Da tempo, essendo il suo mandato ad Agropoli in scadenza, si ipotizzava un suo impegno nella città dei templi, sostenuto dal Partito Democratico, ma lui ha voluto sgombrare il campo da questa ipotesi. “In tanti mi chiedono di fare il sindaco, anche da altri comuni – spiega Alfieri – tuttavia la mia attività di amministratore negli enti locali, che dura ormai da trent’anni, credo e mi auguro che ormai sia finita per poter mettere a disposizione la mia passione e la mia esperienza in qualche altro ruolo in modo da essere di aiuto ad un territorio un po’ più vasto”. Sul futuro, quindi, Franco Alfieri è chiaro: “spero di avere altri ruoli e di dare una mano ad altri territori come ho fatto con Agropoli”. Poi il primo cittadino scherza: “Che incarichi mi piacerebbe avere? Assessore regionale, deputato o senatore”.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.