Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Approvato l’atto aziendale, l’ospedale di Roccadaspide sarà ridimensionato

Approvato l’atto aziendale, l’ospedale di Roccadaspide sarà ridimensionato

Polemiche dal comitato: Siamo stati presi per i fondelli

Polemiche dal comitato: Siamo stati presi per i fondelli

Si spegne ogni speranza di poter salvare l’ospedale di Roccadaspide. Nonostante i tentativi di dialogo l’atto aziendale dell’Asl Salerno ha superato l’esame della Regione e pertanto sarà ridimensionato in un’ospedale di comunità con a disposizione soltanto venti posti letto, rispetto ai 70 attuali. Inoltre perderà i reparti di ortopedia, cardiologia e chirurgia. La notizia ha creato non poco malumore tra i componenti del Comitato civico “Salviamo l’Ospedale Civile di Roccadaspide e della Valle del Calore” che speravano che i tentativi di dialogo fossero serviti a qualcosa. “L’approvazione dell’atto aziendale – spiegano – di fatto, sancisce la morte civile” del nostro presidio ospedaliero”. “Sino ad ora questo Comitato ha cercato di tenere una linea improntata al dialogo costruttivo, al confronto, alla voglia di trovare soluzioni idonee al problema dell’assistenza sanitaria e ospedaliera nella Valle del Calore Salernitano. Abbiamo ricevuto in compenso solo prese per i fondelli anche in presenza di impegni precisi e sottoscritti da parte della direzione generale dell’Asl Salerno”. A questo punto il comitato attende l’esito del ricorso al Tar fissato per il 25 gennaio. “In caso di esito negativo – affermano dal comunicato – daremo vita a qualcosa che non oserete neanche immaginare”.

Correlati

Top