Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Sport

Serie D: la Gelbison si conferma tra le grandi. Battuto l’Herculaneum

Serie D: la Gelbison si conferma tra le grandi. Battuto l’Herculaneum

Ecco risultati e classifica del girone H

Ecco risultati e classifica del girone H

La Gelbison batte l’Hercolaneum e inizia nel migliore dei modi il 2017. Il derby campano era atteso soprattutto per il ritorno di Yeboah al ‘Morra’, ma l’attaccante ghanese non ha impressionato i suoi ex tifosi. Pronti via e la Gelbison è già in avanti: dopo una conclusione di Ciano da fuori area terminata alta, al 13′ Cammarota porta in vantaggio i cilentani approfittando di un rimpallo e riuscendo a beffare Visone. L’Herculaneum subisce il colpo e la Gelbison, dopo appena cinque minuti, ottiene già il raddoppio, questa volta con Lordi sugli sviluppi di un corner. Quello dei rossoblu è un assolo. Sul doppio vantaggio, però, i padroni di casa arretrano il baricentro mentre gli ercolanesi si riversano in avanti. Al 22′ ci prova Yeboah a dare la scossa ma la sua conclusione dalla distanza finisce ampiamente fuori. Tocca poi ad Adamo e Rossi provare ad impensierire la retroguardia di casa ma D’Agostino non si fa impensierire. Alla mezz’ora Gelbison di nuovo in avanti con Perillo ottimamente servito da Maggio, ma il suo tiro si spegne al lato. Nei minuti finali si vede più l’Herculaneum che la Gelbison. La formazione ospite al 37′ reclama anche un penalty che l’arbitro non concede.

Nella ripresa subito un cambio per gli ospiti: fuori il poco convincente numero 1 Visone, dentro Naldi. Pochi minuti dopo entra anche Lopetrone per Costantino. Le decisioni di mister Campana servono all’Herculaneum che al 13′ accorcia le distanze grazie ad un penalty trasformato da Sorrentino. A questo punto anche mister Pepe capisce che è il momento di cambiare: fuori Manzillo dentro Passaro. La gara si fa combattuta e si vivono emozioni da entrambe le parti. Per la Gelbison il più pericoloso è Cappiello, per l’Herculaneum Solitro e Adamo. Il forcing degli ospiti si fa sentire, Pepe allo scadere fa entrare anche Falco per Maggio e difende il punteggio. Il risultato, infatti, non cambierà più: la compagine vallese conquista i 3 punti e si conferma tra le grandi del torneo.

Risultati:
Gelbison 2 – Herculaneum 1
Nardò 1 – Anzio 3
Madrepietra 0 – Bisceglie 3
Vultur 4 – Ciampino 0
Trastevere 1 – Nocerina 0
Cynthia 1 – Potenza 2
Gravina 1 – Francavilla 0
Manfredonia 2 – San Severo 0
Picerno – Agropoli rinviata

Classifica:
Trastevere 41
Bisceglie 37 *
Nocerina 37
Gelbison 34 *
Gravina 34 *
Nardò 29
Francavilla 25 *
Herculaneum 24 *
Anzio 24 *
Potenza 23 *
San Severo 23
Manfredonia 23 *
Rionero 22 *
Picerno 19 **
Agropoli 16 **
Ciampino 13
Madrepietra 10
Cynthia 9 *

* una partita in meno

** due partite in meno

Correlati

Top