Il sound di James Senese e Napoli Centrale in concerto per Botteghe d’Autore

Prosegue l’XI edizione della kermesse

Appuntamento con James Senese, uno degli autori più importanti del soud napoletano, che domani sera si esibirà nell’aula polifunzionale della Chiesa di San Gennaro a Matinella di Albanella, proponendo uno show d’eccezione firmato ‘Botteghe d’Autore’. Dopo il successo delle serate con Enzo Gragnaniello, Peppe Servillo, La Compagnia Daltrocanto, continua così la kermesse che andrà avanti con Francesco Di Bella, Piervito Grisù (sempre ad Albanella, il 4 gennaio) e con la chiusura affidata a Giorgio Pasotti per l’8 gennaio alle Grotte di Castelcivita.
La novità rispetto agli eventi d’autore precedenti, riguarda il sodalizio tra cinque comuni del Cilento e dei Monti Alburni: Castelcivita, Albanella, Corleto Monforte, Sant’Angelo a Fasanella e Roscigno. Il partenariato conta Castelcivita in qualità di Ente capofila del progetto e punta ad intensificare la collaborazione di realtà affini per natura e contesto, al fine di arricchire il prestigio della formula che da sempre è alla base della kermesse: valorizzare e divulgare la canzone di qualità. Caratteristiche e scenografiche saranno le cornici dei luoghi in cui si svolgeranno le serate, come le grotte di Castelcivita o l’interno del santuario della grotta di San Michele Arcangelo.
L’iniziativa si colloca nell’ambito degli interventi co-finanziati dalla Regione Campania – Assessorato allo Sviluppo e Promozione del Turismo, nell’ambito del POC Campania 2014-2020 e contempla un calendario ricchissimo tra esibizioni musicali e sceniche, che va ad aggiungersi ai grandi numeri degli appuntamenti passati. Ricordiamo le esibizioni di Peppe Barra, Raiz e Fausto Mesolella, Rocco Papaleo quartet, Francesco Baccini, Alberto Fortis, Pietra Montecorvino, Erica Mou, Max Manfredi, Peppe Voltarelli, Mirco Menna e tanti altri.
«Siamo davvero soddisfatti, – dichiara Ivan Rufo, direttore artistico – abbiamo riscontrato grande entusiasmo e speriamo di continuare alla grande fino alla chiusura. Nonostante il periodo di festa e le temperature, sono arrivati buoni risultati; possiamo dire che la nostra scommessa è riuscita e la gente ha apprezzato la qualità degli eventi offerti. Abbiamo dato vita ad una sinergia eccezionale che riesce a portare turismo e cultura in tutto il territorio, anche attraverso le escursione previste nei luoghi della manifestazione»

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.