Agropoli: l’opposizione ha già la sua giunta

Formati 20 gruppi di lavoro che collaboreranno a realizzar il programma elettorale

AGROPOLI. Questa mattina sono stati affissi in città dei Manifesti di Auguri per il prossimo 2017 a firma del movimento civico che alle prossime elezioni di primavera presenterà Agostino Abate come candidato sindaco. Nell’occasione è stata ufficializzata la composizione di gruppi di lavoro (venti in tutto) “coordinati da persone che hanno a cuore la nostra città e vogliono impegnarsi per raccogliere idee e proposte per realizzare un programma forte, serio, credibile, partecipato, sensibile alle diverse esperienze vive delle professioni, delle associazioni, dei quartieri.
Alcuni dei coordinatori tematici vengono da precedenti esperienze politiche, altri portano il loro contributo come protagonisti attivi dei diversi settori di interesse”.

Per Servizi ed edilizia scolastica, è impegnata Annarita Spira, professionista e rappresentante dei genitori al Primo Circolo Didattico; l’Area tematica del commercio è coordinata da Gabriele Papa, appartenente ad una storica famiglia di commercianti agropolesi, per il Centro Storico, a coordinare l’area tematica è impegnato Antonio Di Marco, da sempre professionista attivo nel campo del volontariato cattolico, sull’Area Tematica della Sanità è al lavoro Franco Scognamiglio, già primario ora in pensione dell’ex ospedale civile; del governo del territorio si sta occupando Roberta Morrone, da sempre attiva nella politica locale con ruoli di responsabilità, sul Risanamento finanziario è attivo Mario Capo, forte della sua esperienza professionale e amministrativa in ambito locale e provinciale, dello spettacolosi sta occupando Paola Tozzi, brillante artista locale impegnata da anni nella valorizzazione dell’identità culturale del Cilento.
Passando al settore sociale,Gaetano Carola coordina l’Area Tematica su sport e qualità della vita, Pippo Vano le politiche sociali, l’ex Preside Silvana Stabile le pari opportunità e Alfonso Migliorino la rete solidale.
Delle politiche del lavoro si occupa un giovane e sensibile professionista come Carmine Parisi, delle Politiche giovanili l’attivissima Angela Russo.
Per quanto riguarda le attività economiche, l’imprenditore Aldo Romano sta delineando l’area tematica sullo sviluppo industriale e artigianale, sul turismo e cultura è al lavoro Vito Rizzo, già Assessore al ramo dal 2002 al 2006 e attualmente consigliere comunale di opposizione, sulla portualità è impegnato Antonio Baldi ,membro del Consiglio Direttivo dal 1992 della Lega Navale Italiana sez. Agropoli, SULL’Agenda Europea 2014-2020 è al lavoro AAntonella Castellano, consulente commerciale per Pubbliche Amministrazioni e Privati.
Sulle politiche per la sicurezza abbiamo deciso di avvalerci dell’esperienza di Mauro Giuliano, mentre Emilio Malandrino, più volte Consigliere comunale e attualmente all’opposizione si sta occupando della trasparenza e della partecipazione attiva dei cittadini.
Infine il Prof. Franco Ortolani ha dato la sua piena disponibilità a delineare il programma amministrativo in tema ambientale e sull’erosione costiera nel tentativo di porre rimedio agli orrori, alle speculazione e agli scempi ambientali prodotti dall’Amministrazione comunale uscente.