Cilento: un altro comune introduce la clausola sociale

Più lavoro ai giovani ed ai disoccupati

CASTELNUOVO CILENTO. Un altro comune ha aderito alla richiesta della Cisl di Salerno di ricorrere al sistema della “Clausola Sociale” negli avvisi e negli inviti di gare, al fine di garantire ai giovani del territorio un’opportunità di creazione e mantenimento di occupazione. Si tratta di Castelnuovo Cilento; con la nuova clausola le aziende vincitrici delle gare d’appalto si impegneranno ad assumere manodopera locale in misura pari almeno al 50% dei lavoratori da impiegare scegliendo tra persone del territorio che vivono condizioni di disagio economico o sociale.

Castelnuovo Cilento si aggiunge ad altri comuni che precedentemente avevano introdotto la clausola come Auletta, Montesano Sulla Marcellana, Padula e Castellabate.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.