Cilento: ecco i piatti tipici che troveremo sulle tavole durante le festività

Dal baccalà fritto alle castagnelle, ecco i sapori del Natale

Il Cilento dispone di un notevole patrimonio gastronomico e anche nel periodo natalizio questo territorio ci propone tante ricette tipiche cilentane. Secondo la tradizione protagonista durante la cena della vigilia di Natale sarà il baccalà fritto, che è una costante sulle tavole cilentane, ad accompagnarlo le zeppole salate e i cingoli con le alici.

Il pranzo di Natale, invece, prevede fusilli al ragù, classico piatto cilentano e come seconda portata il coniglio imbottito. Il momento più atteso è quello del dolce, la tradizione locale offre vasta scelta tra gli “scauratielli”, classiche zeppole dal sapore aromatico, gli struffoli dolce tipico della Campania a forma di sfere ricoperte di miele e le castagnelle dolci ripieni di crema al cioccolato e castagne. Certamente anche i più attenti alla forma fisica non resisteranno alla buona cucina, perchè il Cilento non rinuncia alla genuinità dei sapori di una volta.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Debora Scotellaro

Laureanda in Sociologia.