Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Pd in giunta a Capaccio Paestum? Valiante: decisione unilaterale senza alcuna motivazione politica

Pd in giunta a Capaccio Paestum? Valiante: decisione unilaterale senza alcuna motivazione politica

Il deputato dem difende Cetta: è e resterà del Pd

Il deputato dem difende Cetta: è e resterà del Pd

CAPACCIO PAESTUM. Si fa sempre più ingarbugliata la situazione politico-amministrativa in città. Il tentativo del sindaco Italo Voza di riavvicinarsi al Pd sta sollevando un vespaio di polemiche ed a movimentare ancora di più le acque vi è la nota del segretario del circolo cittadino Emanuele Sica (in attesa di diventare vicesindaco) con il quale chiede le dimissioni dal partito di Pasquale Cetta, reo di aver appoggiato pubblicamente la candidatura di Francesco Petraglia a primo cittadino. Sul caso è intervenuto anche il deputato del Partito Democratico Simone Valiante secondo cui “la decisione assolutamente unilaterale assunta dal circolo o da parte di esso del Comune di Capaccio Paestum di entrare nella giunta comunale del sindaco Voza non trova alcuna motivazione politica”, spiega il parlamentare.

“Ognuno – aggiunge – può fare quello che vuole e non spetta a me giudicare l’operato del segretario del circolo e del sindaco e le sue legittime scelte politiche. Sicuramente, per la stessa ragione la pretesa di cacciare dal partito una persona ed un consigliere comunale perbene e coerente come Pasquale Cetta rasenta il ridicolo”.
“Cetta – evidenzia Simone Valiante – è e resterà del Partito democratico. Il segretario provinciale valuterà invece le decisioni più opportune da adottare nell’interesse di tutti, ma non certo del trasformismo”.

Correlati

Popolari

Top