Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Serie D, il punto sul campionato

Serie D, il punto sul campionato

Giornata negativa per le cilentane entrambe sconfitte. Vincono tutte le squadre di testa.

Sono stati realizzati 19 gol nella tredicesima giornata del girone H di Serie D. Una domenica negativa per le due cilentane. La Gelbison perde a Roma lo scontro diretto con il Trastevere. Decisivo il gol di Tajarol ad inizio secondo tempo per gli amarantocelesti che mantengono la leadership del girone. Va ancora male all’Agropoli che prosegue la sua crisi di risultati: appena un punto nelle ultime quattro giornate. Sconfitta dolorosa a Ciampino per 2-0. Vincono anche Gravina,Bisceglie e Nocerina.
Trastevere – Gelbison 1-0

Non riesce stavolta l’impresa alla squadra rossoblu vallese. A Roma la spunta la soprendente capolista di Gardini. Una gara piuttosto equilibrata quella del campo Bachelet, che rappresentava il big match di giornata, risolta dal guizzo di Tajarol, quinto gol stagionale per l’ex Lupa Roma. La Gelbison ha provato in tutti i modi a reagire sia con Yeboah che con Manzillo, ma la difesa di Gardini si è difesa con ordine e senza sbavature. L’espulsione di Manzillo nel finale ha complicato le cose per la Gelbison, che esce sconfitta da questo confronto,seppur con l’onore delle armi. Un incontro perso che comunque lascia la Gelbison in zona playoff.

Ciampino – Agropoli 2-0

Periodo veramente negativo per l’Agropoli che non sa più vincere. Nell’ultimo mese appena un punto, poi tre brucianti sconfitte consecutive, le ultime due giocate anche particolarmente male. Pure ieri hanno pesato assenze importanti come Melis ed Adiletta, con un Tiboni ed un Capozzoli recuperati in extremis, ma a mezzo servizio. Dopo un primo tempo piuttosto equilibrato i laziali la sbloccavano con Trani. La reazione dell’Agropoli non c’è, mentre il Ciampino continua ad attaccare realizzando il calcio di rigore con il capocannoniere della squadra Loreto Macciocca. Nel finale espulso anche Tiboni e piove sul bagnato per i delfini. Domenica prossima prova d’appello per l’Agropoli in casa contro l’Anzio. Il mister Santosuosso rischia, ma attende rinforzi dal mercato di riparazione che partirà nel prossimo mese di dicembre.

Manfredonia – Gravina 1-2

Si riprende il Gravina di Claudio De Luca dopo un recente periodo non proprio brillantissimo, andando ed espugnare il Miramare di Manfredonia. La sblocca Anaclerio al 43′ per i gialloblu, ma i garganici riuscivano a pareggiare al 58′ con La Porta. Gol del sorpasso per la FBC reallizzato a 20 minuti dalla fine da Patierno che segna così il suo primo gol stagionale in 10 presenze. Gravina che insegue sempre di un punto il Trastevere. Manfredonia a quota 17.

Anzio – Bisceglie 1-4

Non batte ciglio il Bisceglie che sbanca il Bruschini di Anzio con un 4-1 che non ammette repliche. I nerazzurri vanno già sul 3-0 nel primo tempo grazie a Risolo,Partipilo ed al capocannoniere Lattanzio. Ancora Risolo segnava il quarto gol ad inizio ripresa per la formazione di Ragno, mentre per l’Anzio di D’Agostino il gol della bandiera del difensore centrale Silvagni, il secondo stagionale. Il Bisceglie non perde contatto con il vertice della classifica. D’Agostino in zona playout con un punto di vantaggio sull’Agropoli.

Cynthia Genzano – Nocerina 1-2

Faticano più del previsto i rossoneri di Simonelli per avere la meglio sul Cynthia. Gol in apertura di Siclari, al suo sesto centro stagionale, ma per i genzanesi pareggiava Rapone ad inizio ripresa. A 10 minuti dalla fine è il centrocampista rossonero Fella a sbloccare il risultato a favore della Nocerina che sale al terzo posto scavalcando la Gelbison. Sempre situazione difficilissima ed ultimo posto per il Cynthia a quota 5.

San Severo – Nardò 0-0

Finisce senza reti il derby tra San Severo e Nardò tra due squadre che stazionano a ridosso dei playoff. 19 punti per i primi, 20 per i secondi, a -1 dalla Gelbison.

Potenza – Vultur Rionero 1-1

Continua il momento non proprio brillante del Potenza allenato ora da Oberdan Biagioni, subentrato a Pirozzi. Gli ospiti di Sosa passano in vantaggio al 31′ con Schiavino, ma vengono raggiunti ad inizio ripresa da Todino che segna il suo terzo centro. Potenza a quota 19 insieme al San Severo; 14 punti per la Vultur, squadra abbonata ai pareggi: ben 8 in 13 gare giocate.

Francavilla – Picerno 1-0

Prosegue il suo buon momento di forma il Francavilla di Lazic che batte nell’altro derby lucano il Picerno. Finisce 1-0 al Fittipaldi grazie al quarto gol stagionale (il secondo consecutivo) dell’esperto centrocampista Gasparini. Padroni di casa che salgono a 18 punti, il Picerno resta in zona playout a quota 12.

Herculaneum – Madrepietra Daunia 2-1

Sembra essersi ripresa la squadra napoletana dopo lo choc dovuto alle penalizzazioni, con la vittoria di ieri sono 7 i punti nelle ultime 3 gare. Gli ospiti la sbloccano ad inizio ripresa con Cinque, prodotto del vivaio della Lazio. Pronta però la reazione dell’Atletico Vesuvio che prima pareggia con Sorrentino al suo quarto centro (terzo in due gare interne) e poi la ribalta con Gargiulo. La squadra di Campana staziona a centro classifica, mentre il Madrepietra è in zona retrocessione diretta al penultimo posto.

In classifica marcatori Lattanzio del Bisceglie è l’unico del trio di testa a segnare (8 reti finora) e stacca Maggio della Gelbison e Rabbeni della Vultur fermi a quota 7.

Domenica prossima due gare interne per le cilentane: l’Agropoli cerca punti fondamentali al Guariglia contro l’Anzio, mentre la Gelbison ospita il Manfredonia. Trasferta insidiosa a Nardò per il Trastevere,mentre turni relativamente facili per Gravina e Nocerina.
Serie D girone H, tredicesima giornata, risultati:

Herculaneum 2 – Madrepietra 1
Anzio 1 – Bisceglie 4
Cynthia 1 – Nocerina 2
Francavilla 1 – Picerno 0
Manfredonia 1 – Gravina 2
Potenza 1 – Vultur 1
San Severo 0 – Nardò 0
Trastevere 1 – Gelbison 0

Ciampino 2 – Agropoli 0

Classifica:

Trastevere 27
Gravina 27
Bisceglie 24
Nocerina 24
Gelbison 21
Nardò 20
San Severo 19

Potenza 19

Francavilla 18
Herculaneum 17
Manfredonia 17
Vultur 14
Anzio 14
Agropoli 13
Picerno 12
Ciampino 12
Madrepietra 8
Cynthia 5

Penalizzazioni: Herculaneum 3 punti, Agropoli 2 punti, Bisceglie e Madrepietra Daunia 1 punto.

Prossimo turno:

Agropoli – Anzio
Picerno – Potenza
Bisceglie – Herculaneum
Gravina – Cynthia Genzano
Gelbison – Manfredonia
Madrepietra Daunia – Francavilla
Nardò – Trastevere
Nocerina – Ciampino
Vultur – San Severo

Correlati

Popolari

Top