Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Cronaca

‘Addio Campione’: rabbia e dolore per la morte di Umberto Mirarchi

‘Addio Campione’: rabbia e dolore per la morte di Umberto Mirarchi

Le esequie dovrebbero tenersi domani

Le esequie dovrebbero tenersi domani

“Campione, fai vedere a tutti chi comanda lassù”. E’ questo soltanto uno dei tanti messaggi che sta invadendo la bacheca di Umberto Mirarchi, 18enne di Albanella, morto questa notte sulla SS18. L’incidente è avvenuto intorno alle 2.30 tra Ponte Barizzo e Santa Cecilia. L’auto su cui viaggiava, una Lancia Y, dopo una violenta carambola si è schiantata contro una delle barriere laterali quindi è finita fuori strada terminando la sua corsa in un canale dopo aver urtato un muro di recinzione. Immediati i soccorsi: sul posto gli uomini del 118, i carabinieri della compagnia di Eboli e i vigili del fuoco. E’ toccato a questi ultimi estrarre il corpo dall’abitacolo ma per il giovane non c’è stato nulla da fare. Troppo gravi le ferite riportate. Sul posto sono giunti anche i familiari: la madre Lina, le sorelle Maria e Fabiola. Il padre è rientrato da Roma dove lavora. La notizia della morte di Umberto ha subito fatto il giro del circondario. Il papà, Pasquale Mirarchi, è il vicesindaco di Albanella. Sono già tanti i messaggi di cordoglio per la morte del giovane. Domani dovrebbero essere celebrate le esequie.

Correlati

Popolari

Top