Voti in cambio di abbonamenti, Gorga: ‘Giù le mani dall’Agropoli Cilento Servizi’

Prosegue la polemica sul presunto voto di scambio

AGROPOLI. “Giù le mani dall’Agropoli Cilento Servizi”. Replica così Mimmo Gorga, vicepresidente della società, al consigliere comunale di opposizione Vito Rizzo. Quest’ultimo nei giorni scorsi aveva ipotizzato il reato di voto di scambio per la decisione del consiglio di amministrazione dell’azienda di donare abbonamenti per il teatro a delle associazioni che si occupano di anziani e disabili. “Il consigliere comunale Vito Rizzo prima di accusare si informi”, tuona Gorga.

Il vice-presidente dell’Azienda Speciale ricostruisce poi la vicenda. “Il presidente Rosiello – spiega – non è stato benedetto da nessun consigliere comunale a fare alcunché ,bensì, in seno al c.d.a. dell’Azienda, ha dichiarato di rinunciare all’indennità a lui dovuta per la partecipazione ai c.d.a. (circa 300,00 euro annui ) e ha semplicemente proposto al sottoscritto ed all’altro membro del consiglio (il geom. Biagio Astore) di fare lo stesso al fine di destinare l’intera somma (circa 1.000,00 euro!) per l’acquisto di 40 abbonamenti per la rassegna del teatro amatoriale da destinare a disabili ed anziani agropolesi”.
“Ritengo sia stato un gesto nobile che credo sia mai stato fatto prima – sottolinea Gorga – E’ veramente scandaloso e pretestuoso da parte del consigliere Rizzo voler strumentalizzare a fini politici tale iniziativa fatta esclusivamente con soldi privati da noi membri del c.d.a. dell’azienda”. “Tutti gli abbonamenti – precisa – sono stati consegnati ai responsabili dei Centri per Anziani e delle Associazioni che si occupano della cura e del sostegno dei disabili sul territorio per cui saranno loro stessi a distribuirli e consegnarli ai beneficiari”.

“E’ giusto che tutti sappiano – conclude il componente del c.d.a. della società – che il Presidente Rosiello ha sempre operato con grande trasparenza e correttezza fin dal primo giorno del nostro insediamento in Società e con grande orgoglio posso dire che, nonostante le criticità lasciate dalla gestione precedente presieduta proprio dal consigliere Vito Rizzo, ad oggi, sotto la sua conduzione, abbiamo praticamente risanato l’Agropoli Cilento Servizi”.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.