Un progetto per rigenerare la duna: insieme attivisti Wwf e studenti

L’obiettivo è di piantature la flora tipica, in particolare il giglio di mare

VIBONATI. Piernazario Antelmi, delegato Wwf Campania, e Roberto Zacco presidente Parco Marinella, hanno inviato una richiesta di collaborazione alle dirigenti Istituto superiore Carlo Pisacane e Istituto Comprensivo Santa Croce di Sapri e al sindaco di Vibonati, Franco Brusco, per un progetto da realizzare con la partecipazione attiva degli alunni di piantumazione di flora tipica, in special modo di giglio di mare, in una particolare area dunale dell’Oliveto di Villammare.

“Un progetto di rigenerazione e tutela del cordone dunale ancora presente sulla spiaggia dell’Oliveto, protetta da norme nazionali e europee, già in fase avanzata di realizzazione – ricordano dal Wwf – è stato presentato nel giugno 2016 al comune di Vibonati ottenendo il patrocinio sia del comune stesso che del Parco nazionale del Cilento e V.D. quale area contigua”.
Tuttavia, la piantumazione di flora tipica delle dune nella particolare area dell’Oliveto risulta ancora necessaria in quanto presenta un forte degrado per calpestio, transito di auto e pulizia con mezzi meccanici avvenuti sulla spiaggia per diversi anni, causando la perdita della flora psammofila.

“Crediamo che il progetto serva a sensibilizzare i ragazzi – dichiarano i responsabile delle due associazioni – alla conoscenza e tutela degli ecosistemi naturali dai quali tutti gli esseri viventi dipendono per vivere”.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it