Serie D, Cynthia- Agropoli: i cilentani presentano ricorso

I laziali avrebbero schierato un giocatore squalificato contro l’Agropoli. Tre giornate di squalifica al difensore Paviglianiti. Oggi l’ok della LND per Agropoli – Gravina al Guariglia.

L’US Agropoli ha preannunciato il ricorso alla LND per vedersi assegnata la vittoria a tavolino per la gara di domenica scorsa contro il Cynthia Genzano. La squadra dei Castelli Romani avrebbe utilizzato un calciatore squalificato secondo la società cilentana. Mano pesante del giudice sportivo nei confronti del difensore dei delfini Paviglianiti, per avere, ”a gioco fermo, colpito con un calcio allo stomaco un calciatore avversario riverso a terra”. Nel girone H, quello delle due cilentane, non presenterà ricorso solo l’Agropoli. Anche il San Severo ha presentato un preannuncio di ricorso alla LND per la gara persa contro l’Herculaneum di domenica, per una presenta posizione irregolare di un giocatore campano, che anche in questo caso avrebbe preso parte alla partita seppur squalificato. Altre sanzioni nel girone H: tre giornate anche a D’Aiello del Bisceglie ”per avere a gioco fermo, colpito un avversario con una gomitata al volto” e Pastore del MadrePietra Daunia per ”aver colpito un calciatore avversario con un pugno” nella gara di domenica scorsa contro la Gelbison. Ammende anche per il Potenza ed il Cynthia per intemperanze dei propri tifosi. 1800 euro per i lucani, 700 per la squadra di Genzano. Buone notizie per quanto riguarda la gara Agropoli- Gravina di domenica: la LND dovrebbe dare l’ok per l’agibilità dello stadio Guariglia oggi pomeriggio, salvo sorprese.

CONTINUA A LEGGERE

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.

Sostieni l'informazione indipendente