Nuova Elite
CronacaIn Primo Piano

Chiede aiuto al sindaco ma lui non può aiutarlo: cittadino gli strappa i capelli

E’ accaduto al sindaco di Camerota Antonio Romano. Non potendo soddisfare le richieste di un cittadino quest’ultimo ha reagito in malo modo.

CAMEROTA. Chiede al sindaco di intervenire in una sua vicenda personale e ad un suo rifiuto gli avrebbe afferrato i capelli. Protagonisti della vicenda il primo cittadino di Camerota, Antonio Romano, e un suo concittadino. A raccontarlo è il quotidiano ‘Il Mattino’ in edicola oggi. Romano, stando alla ricostruzione, era in bici nella zona della Calanca quando un residente del centro cilentano gli si è avvicinato chiedendogli un intervento del comune in una questione che lo riguardava. Il sindaco avrebbe risposto negativamente e a quel punto l’uomo, deluso, gli avrebbe afferrato i capelli. Nelle vicinanze erano presenti anche i familiari dell’aggressore, che avrebbero assistito alla scena scusandosi poi per l’accaduto.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it