Vallo della Lucania: il circolo Pd riparte da Antonio Bruno

Bruno ha la sua ricetta: “Unire sui contenuti e sulle cose da fare, superando i contrasti che ci hanno visto protagonisti nell’ultimo periodo”

VALLO DELLA LUCANIA. “La Segreteria Provinciale del PD di Salerno mi ha chiesto di riorganizzare il circolo del PD a Vallo della Lucania, mettendo in campo una posizione autonoma rispetto all’Amministrazione e lavorando alla costruzione dell’unità all’interno del partito”. Ad annunciarlo è Antonio Bruno, già esponente provinciale dei Dem. L’obiettivo è quello di ricostruire un circolo che alla vigilia delle elezioni è risultato spaccato, incapace di formare una propria lista e con il segretario Riccardo Ruocco dimissionario.

La situazione appare difficile, ma Bruno ha già le idee da cui ripartire: “Tante sono le criticità del nostro territorio e, per questa ragione, è opportuno concentrarci sul lavoro di squadra che bisogna fare nell’interesse dei cittadini – spiega – Unire sui contenuti e sulle cose da fare, superando i contrasti che ci hanno visto protagonisti nell’ultimo periodo”. Il nuovo percorso inizia con un ‘mea culpa’ per gli errori fatti e con la consapevolezza che è necessario “elevare il dibattito, portandolo dall’opposizione al marciapiede, alla definizione di una linea chiara sulle azioni da intraprendere per difendere e migliorare i servizi e per far ripartire l’economia sul nostro territorio”. “L’analisi del contesto – evidenzia l’esponente dei Dem – ci impone di non sprecare energie per questioni secondarie”.

Il primo confronto per Antonio Bruno sarà con i consiglieri comunali del Nicola Botti e Francesca Serra che hanno costituito in seno all’assise il gruppo del Partito Democratico.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.