Cilento, l’estate non è ancora finita: turisti affollano spiagge e siti archeologici

Non mancano i disservizi: alcuni stabilimenti balneari il 31 agosto hanno chiuso i battenti.

E’ giunto Settembre, ma nell’aria c’è ancora profumo di mare, come cantava Little Tony in una nota canzone. Siamo nel Cilento e l’estate non è mai andata via, si rientra dalle ferie, i bambini tornano tra i banchi di scuola, una routine che non impedisce ai cilentani di continuare a godere del mare. I costumi da bagno non sono stati ancora accantonati, grazie al persistere delle alte temperature che trattengono nel territorio anche molti turisti i quali approfittano delle giornate soleggiate per visitare luoghi di cultura, come Paestum e Velia. Non è una novità per il Cilento poter godere fino a Settembre ed oltre, di temperature estive, tuttavia come ogni anno molti lidi sono impreparati ad accogliere i bagnanti o addirittura cessano di funzionare. Per fortuna il clima caldo che sta regnando rende più dolce questa transizione dalla stagione estiva a quella autunnale e fa risplendere ancor di più il Cilento, nonostante la carenza di alcuni servizi.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Debora Scotellaro

Laureanda in Sociologia.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!