In Primo PianoSport

Serie D, il punto sul campionato

L’Agropoli salvata da Cherillo contro il Picerno, mentre la Gelbison esce ridimensionata dalla trasferta di Ercolano.

Si è disputata domenica 11 settembre la seconda giornata del girone H di Serie D.Una sessione di gare in chiaroscuro per le due cilentane. Le migliori notizie le fa registrare l’Agropoli di Santosuosso. I delfini riescono a recuperare il match interno contro il Picerno, allenato da una vecchia volpe come Arleo e con in attacco quel De Luca che tanto male fece all’Agropoli l’anno scorso nel mese di aprile con una tripletta nel derby contro la Gelbison. L’Agropoli ha tenuto bene il campo ed ha messo in luce buone individualità, su tutte il terzino Ferrara, lanciato dall’ex tecnico della juniores Franco Villani e Rekik proveniente dalla scuola calcio Sacro Cuore di Astone. Ottimo anche Paviglianiti al centro della difesa, mentre qualche disattenzione l’ha fatta registrare Lupo. Una gara sostanzialmente equilibrata da cui ne è scaturito un giusto pareggio. I lucani la sbloccavano pescando il gol di Di Senso, che approfittava di un clamoroso buco difensivo per trafiggere Montella in uscita. L’undici di Santosuosso nel momento massimo di difficoltà riusciva poi a pareggiare con Cherillo abile a sfruttare una sponda di Tiboni. Non è andata bene invece la trasferta di Ercolano per la Gelbison, primo match in cui i rossoblu escono ridimensionati dal campo dopo le ottime prove di coppa Italia e lo sfortunato pareggio interno contro l’Anzio (che ha battuto in questa domenica 4-1 il Nardò).La squadra di Pepe è sembrata più propensa a contenere gli avversari che ad impostare il gioco ed il gol di Costantino, seppur giunto al 91′ ha legittimato un predominio in campo dei napoletani, con un buon numero di occasioni da rete. Sugli altri campi del girone a sorpresa arriva un’altra sconfitta per la Nocerina, che dopo la vittoria in coppa Italia contro l’Agropoli non ha più vinto: i rossoneri cadono anche al San Francesco contro il Trastevere per 2-1 con gol del match winner Pace al 66′. Trastevere allenato da Pirozzi,il sindaco di Amatrice, città colpita dal terremoto. La squadra è temporaneamente affidata al suo vice, ma guida il raggruppamento affiancata dal Potenza che ha battuto il Cynthia Genzano grazie al gol segnato in pieno recupero da D’Allocco. Continua invece a sorprendere il Madrepietra Daunia che va a pareggiare per 3-3 sul campo del Bisceglie, squadra considerata dagli addetti ai lavori alla stregua di una corazzata per il girone: i rossoblu pugliesi venivano raggiunti solo all’88’ da un calcio di rigore trasformato da Lattanzio. Sugli altri campi il Ciampino impatta in casa 1-1 contro la Vultur (altro pareggio per i bianconeri dopo lo 0-0 al debutto contro l’Agropoli), mentre il San Severo vince la prima gara stagionale battendo il Manfredonia con il gol di Testardi all’86’ ed il Gravina batte il Francavilla a domicilio con un’altro gol nel recupero: (una giornata piena di gol nel finale di gara) è Zammuto a regalare la vittoria ai pugliesi. In classifica comandano a punteggio pieno Trastevere e Potenza, inseguite a 4 punti da Gravina,Herculaneum e Anzio che ne ha rifilati 4 al Nardò, rendendo inutile il gol di Oretti al 47′. Nel prossimo turno il match clou è il derby cilentano Gelbison-Agropoli al Morra con i rossoblu chiamati al riscatto dopo l’ultima opaca prestazione ed i delfini che vogliono vendicare il 5-0 della passata stagione. Si disputerà anche un altro derby, quello tra Cynthia e Anzio, mentre il Trastevere ospiterà il Francavilla e la Nocerina cercherà di strappare i primi punti a Picerno.

Risultati e classifica:

Agropoli-Picerno 1-1
Anzio-Nardò 4-1
Bisceglie-Madrepietra Daunia 3-3
Città di Ciampino-Vultur 1-1
Herculaneum 1924-Gelbison 1-0
Nocerina-Trastevere 1-2
Potenza-Cynthia 1-0
San Severo-Manfredonia 1-0
Francavilla-Gravina 0-1

Trastevere e Potenza 6, Herculaneum, Gravina, Anzio e Ciampino 4, Madrepietra Daunia (-1), Francavilla e San Severo 3, Picerno e Vultur 2, Bisceglie (-1) e Agropoli (-1) 1, Gelbison 1, Cynthia, Manfredonia, Nocerina e Nardò 0.

Prossimo Turno:

Cynthia-Anzio
Gelbison-Agropoli
Gravina-Città di Ciampino
Manfredonia-Herculaneum 1924
Nardò-Bisceglie
Picerno-Nocerina
San Severo-Potenza
Trastevere-Francavilla
Vultur-Madrepietra Daunia

Tags

Ti potrebbero interessare