Studio Di Muro
CronacaIn Primo Piano

Rubava acqua e residui fognari per innaffiare l’orto: individuato il responsabile

L’anziano è stato denunciato e l’attrezzatura sequestrata.

Individuato a Camella di Perdifumo un anziano, F.C., che attraverso uno stratagemma (circa 40 metri di tubo nel sottosuolo) prelevava da tempo l’acqua e i residui della fognatura comunale che utilizzava per innaffiare il proprio orto. I Carabinieri coadiuvati dai dipendenti comunali hanno sequestrato tutta l’attrezzatura utilizzata dall’anziano. Scoperto grazie alle lamentele dei vicini che da anni, soprattutto in estate non riuscivano ad individuare la causa del mal odore diventato insopportabile presente in zona. La conferma della causa é avvenuta dopo che l’anziano é stato notato nelle prime ore del mattino (verso le 5) entrare (con scala e faro) con cadenza di 2/3 giorni all’interno del tombino di ispezione della fognatura per attivare lo stratagemma. L’uomo deferito alle competenti autorità presumibilmente per reato ambientale continuato. Raccoglieva l’acqua in un serbatoio presso la propria abitazione (cd conga), entrava nel pozzetto e manovrava tutto con le mani…

Tags

Ti potrebbero interessare