Studio Di Muro
CronacaIn Primo Piano

Violano i domiciliari, 23enne e 45enne finiscono in manette

Due distinti provvedimenti, uno del Tribunale di Lagonegro, l’altro dell’Ufficio di Sorveglianza di Roma hanno portato ai due arresti

I militari della Stazione di Sapri, comandati dal maresciallo aiutante superiore Marino Pietro, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica di Lagonegro nei confronti di M. D.M. classe 93. Il pregiudicato di Sapri, già sottoposto al regime arresti domiciliari per altra causa, è stato colpito dal citato provvedimento a seguito di alcune condotte che andavano a violare le prescrizioni previste per il regime detentivo in cui si trovava. A conclusione del formale atto di arresto lo stesso è stato associato presso la Casa Circondariale di Salerno. Contestualmente anche i militari della Stazione di Vibonati, diretti dal Mar. Franco Cristiano, hanno eseguito un ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’Ufficio di Sorveglianza di Roma nei confronti di S.P. classe 71. Il provvedimento scaturisce da alcuni tentativi di evasione posti in essere dalla donna mentre si trovava sottoposta al regime arresti domiciliari presso una residenza estiva nel comune di Vibonati.

Tags

Ti potrebbero interessare