Tolomeo
AttualitàIn Primo Piano

Incendi nel Cilento, Guida: «Maggiore attenzione di privati cittadini e Comuni»

Adriano Maria Guida, presidente del circolo Legambiente di Torchiara “Ancel Keys”, interviene sulla questione degli incendi

Ancora fiamme e distruzione nel Cilento. Numerosi gli incendi che negli ultimi giorni stanno colpendo tutto il territorio. Nella nottata tra venerdì e sabato è andata a fuoco un’area boschiva nella frazione Matonti di Laureana, andando a lambire il centro abitato e disseminando il panico. Si tratta di una situazione al limite dell’emergenza che poche volte ha raggiunto livelli così alti e diffusi. I Vigili del Fuoco e il servizio antincendi della Comunità Montana Alento – Montestella faticano ad essere presenti ovunque e lasciano gioco forza senza intervento dei roghi. Sul caso interviene anche Legambiente e nello specifico il giovanissimo Adriano Maria Guida, presidente del Circolo di Torchiara intitolato ad Ancel Keys. «Con grande sgomento abbiamo assistito alla distruzione del nostro più grande patrimonio che è quello ambientale – dice – ettari ed ettari di preziosa Macchia Mediterranea, il polmone verde della Campania, sono andati in fumo. Un’area protetta che noi cerchiamo di tutelare sia come organizzazione che come privati cittadini. In pochi giorni – aggiunge  con rabbia Guida – il nostro amatissimo Cilento è stato distrutto dalla follia di chi non ha a cuore la natura e non ha amore né per il territorio, né per gli altri, né per sé stesso, appiccando incendi e mandando in fumo quella che dovrebbe essere la maggiore fonte di sviluppo del nostro territorio. Faccio un appello alle forze dell’ordine affinché ci sia certezza della pena e agli Enti Pubblici affinché tengano puliti i terreni e ordinino ai privati di fare altrettanto. Esempio virtuoso nel comprensorio è il comune di Torchiara che ha adempiuto a fare il suo dovere». Il giovane presidente racconta poi la sua esperienza: «Sono stato sul posto quando un vasto rogo ha interessato i comuni di Lustra e di Rutino rimanendo shockato». Guida infine annuncia che il prossimo anno il circolo sarà impegnato in una campagna di sensibilizzazione su questo importante tema e invita tutti a non gettare mozziconi di sigaretta nell’ambiente e a fare attenzione con le fiamme libere in aree boschive e di campagna.

Tags

Ti potrebbero interessare