Tolomeo
CronacaIn Primo Piano

Brucia ancora il Cilento: diversi incendi nelle ultime 24 ore | FOTO

Fiamme a Pisciotta, Salento, Omignano e San Marco di Castellabate

Ancora costretti agli straordinari i vigili del fuoco, operai della forestale e uomini della comunità montana. Diversi incendi si sono registrati nel Cilento nelle ultime 48 ore, favoriti anche dal forte vento. Il primo a Pisciotta, in località Ficaiola, a non poca distanza da un villaggio turistico. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco e degli uomini anticendio della forestale. Per domare le fiamme è stato necessario anche l’intervento di un elicottero. Paura tra cittadini e turisti ed anche per le persone in attesa dei treni allo scalo di Pisciotta – Palinuro, che vedevano pericolosamente le fiamme avvicinarsi. Per fortuna, dopo ore di lavoro, si è riusciti a spegnare il rogo senza che questo creasse danne a persone o strutture. Distrutti, però, diversi ettari di macchia mediterranea.

Nella mattinata di oggi, invece, tre roghi sono divampati tra Omignano e Salento, a pochi passi dalle case e dalla SS18. Il fuoco si è diffuso velocemente, alimentato dal forte vento. Anche in questo caso provvidenziale l’intervento degli uomini della comunità montana e successivamente dei caschi rossi.

Piromani in azione anche presso la discarica di Stella Cilento, sul posto sta effettuando dei lanci un elicottero Antincendio della Regione Campania proveniente dalla base logistica della zona industriale di Cicerale; sono in corso le operazioni di bonifica da parte della squadra Antincendio della comunità montana Alento Monte Stella.

Infine altri roghi sono segnalati negli Alburni ed a San Marco di Castellabate dove già nella serata tra domenica e lunedì erano andati in fumo diversi ettari di verde.

 

Tags

Ti potrebbero interessare