Studio Di Muro
AttualitàIn Primo Piano

Problema sicurezza da Agropoli, Malandrino: la politica ha la sua responsabilità

Chiesto un tavolo di concertazione interforze

Una lunga lettera aperta per esprimere vicinanza a Florigi Cantalupo, accoltellato giovedì notte, e sottolineare la necessità di intervenire per aumentare la sicurezza in città. A scriverla il consigliere di minoranza Emilio Malandrino, che si fa portavoce anche degli altri membri della minoranza, Vito Rizzo ed Agostino Abate. “La politica, tutta, senza colori e senza appartenenze, ha le sue responsabilità. Oneri ed onori, ci hanno sempre insegnato i saggi della storia”, dice Malandrino. “Un mese fa – ricorda – ho fatto formale richiesta, forse invano,che riproporrò il prossimo 16/08/2016 con una nuova interrogazione, di una possibile convocazione di un tavolo di concertazione interforze per assumere provvedimenti a tal riguardo ma, ad oggi, ancora nessuno ha dedicato, con iniziative concrete, interesse a questa proposta e chissà se a questa nuova, come spero profondamente, verrà mai dato seguito”.

“Agropoli – prosegue Malandrino – ha bisogno di segnali chiari che servano a ridare fiducia ai propri concittadini e possano tutelare meglio ed ancor di più tutti loro, è ora che ognuno faccia la Propria parte, senza distrazioni, in maniera seria coscienziosa e dedicata, ora più che mai si sente forte il bisogno che qualcuno intervenga e ripristini quel senso di legalità, tranquillità e benessere che per tanti anni hanno fatto della nostra Città fiore all’occhiello del Cilento e della costa sud della nostra Provincia”.

“Per quanto riguarda il nostro ruolo Istituzionale – conclude – siamo e saremo pronti ad affiancare l’Amministrazione in qualsiasi iniziativa rivolta a tutto questo”.

Tags

Ti potrebbero interessare