Tolomeo
CronacaIn Primo Piano

Scoperta coltivazione di stupefacenti, in arresto 39enne

Ritrovata piantagione di cannabis indica

I militari della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina, diretta dal Tenente Davide Acquaviva, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per coltivazione illecita di stupefacenti un trentanovenne incensurato, impiegato in un autolavaggio del Vallo di Diano.
Gli operanti, effettivi all’Aliquota Operativa e alla Stazione di Teggiano, rinvenivano e sequestravano – nella disponibilità del prevenuto – due piantagioni site nelle località “Lavandaia” e “Profica”, agri del Comune di Sala Consilina, composte complessivamente da 14 piante di “cannabis indica” – aventi altezze dagli 80 ai 250 cm – del peso lodo complessivo di 23 chilogrammi circa (foto allegate), che lo stesso periodicamente curava ed irrigava.
L’arrestato è stato tradotto agli arresti domiciliari, in attesa di rito direttissimo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tags

Ti potrebbero interessare

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito