Studio Di Muro
Cronaca

Dedicato ad Adriana Giudice il concorso di poesia Pasquale Fortunato

Per l’occasione sarà consegnato il premio cultura al ballerino Francesco Cariello

Sarà dedicata ad Adriana Giudice, giovane donna di Santa Marina prematuramente scomparsa, la decima edizione del Concorso poesia “Pasquale Fortunato”, che come ogni anno si svolgerà il 7 agosto alle ore 21 a Santa Marina. Il Premio cultura 2016 sarà consegnato Francesco Cariello, ballerino, coreografo e direttore artistico di Policastro Bussentino, ha danzato in diverse produzioni televisive e teatrali tra cui: il Festival di Sanremo nel 2012, Tale e quale show, Chiambretti Supermarket. Al suo attivo anche partecipazioni a video musicali con Emma Marone, Anna Tatangelo ed ha ballato in show e concerti con Massimo Lopez, Claudio Baglioni e Gianni Morandi in Capitani Coraggiosi e Renato Zero in Amo Tour. Anche quest’anno il Concorso è gemellato con altre due manifestazioni: con il Premio Nazionale di Poesia “Spiga di Grano” IIª edizione 2016 di Giovi in Provincia di Salerno e quella che si svolge a Caselle in Pittari dedicato ad “Abele Parente”.
Oltre 230 le poesie in gara a tema libero, provenienti da tutta Italia e giudicate da esperti. Solo dieci liriche arriveranno in finale e le prime tre vincitrici saranno decretate, la sera del 7 agosto, dalla giuria composta da don Enzo Morabito, parroco della chiesa di San Giovanni Battista di Sapri, Gaetano Bellotta, giornalista ed insegnante, Bruno Cariello Regista e Attore, Rocco Ettorre, presidente dell’associazione “Valorizziamo Caselle” ed organizzatore del concorso poesia “Abele Parente” a Caselle in Pittari, Evidea Ferrara, dirigente scolastico, Angelo Palatucci, poeta ed organizzatore del Premio Nazionale di poesia “Spiga di grano” a Giovi, e Domenico Sateriano, professore, scrittore e storico.
Un lettore d’eccezione declamerà le 10 poesie finaliste, Bruno Cariello Regista e Attore di San Giovanni a Piro, che tra la tante esperienze teatrali e cinematografiche è noto al pubblico soprattutto per aver interpretato la fiction “Padre Pio” (2000) di Carlo Carlei, con Sergio Castellitto, in cui vestiva i panni del papà del Santo di Pietrelcina.
Ad allietare la serata i musicisti, Vincenzo Bilo violinista, Angelo Saturno fisarmonicista, Paolo Riccardi pianista, Arturo Viola Clarinettista, e la splendida voce del soprano Marina Mega.
Presentano Marianna Falese e Olga Marotta.

Tags

Ti potrebbero interessare