Tolomeo
CronacaIn Primo Piano

Il Cilento piange il giovane carabiniere Roberto Liguori

Roberto Liguori si è spento a 39 anni dopo una lunga malattia

Nato a Monaco di Baviera nel 1977 era in servizio presso la Stazione dei Carabinieri di Fiorano Modenese in Emilia Romagna dal 2007 dove era arrivato dalla compagnia di Sicignano degli Alburni. Lunga la sua carriera nell’Arma così come ricca di eventi la sua vita. La svolta, però, è avvenuta proprio in terra cilentana. Un giovanissimo Roberto appena maggiorenne è in servizio nella Stazione di Rutino e qui conosce colei che diventerà sua moglie, Patrizia, con la quale avrà due figli. Molto conosciuto e amato nei paesi dove ha prestato servizio, Roberto Liguori si è spento dopo aver combattuto con forza un male incurabile. Oggi i funerali nella parrocchiale di San Giovanni Battista del centro emiliano. Dal Cilento tanti attestati di cordoglio alla famiglia e tanti ricordi di quel giovane carabiniere, affabile, gentile e sempre disponibile con tutti. Una vita spezzata nel fiore degli anni da una malattia infida e subdola. 

Tags

Ti potrebbero interessare