Cilento: furto di energia elettrica. Nei guai proprietari di due bar e un ristorante

L’attività di indagine dei carabinieri è durata oltre un mese. Tre imprenditori nei guai.

CASAL VELINO. I proprietari di tre attività commerciali (due bar e un ristorante), sono stati denunciati per furto di energia elettrica. I controlli sono stati eseguiti tra Casal Velino e Pisciotta dai carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania i quali, insieme ai tecnici dell’Enel, hanno scoperto che i contatori erano stati manomessi con sistemi in grado di diminuire il consumo di corrente, utilizzando un magnete o mediante un complesso bypass dei cavi.

L’operazione è durante diversi mesi durante i quali i carabinieri di Vallo della Lucania, agli ordini del capitano Mennato Malgieri, hanno effettuato diversi appostamenti per arrivare a smascherare la frode. I controlli continuano su tutto il territorio. Quelli dei bar di Casal Velino e del ristorante di Pisciotta, infatti, potrebbero non essere gli unici casi di mancato

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Sostieni l'informazione indipendente