Tolomeo
Eventi

Nel week end di luglio si celebra la festa dei musei: ecco le iniziative a Paestum e Velia

A Paestum week end dedicato alla difesa del patrimonio, a Velia tante attività per piccoli e adulti.

Per il primo fine settimana di luglio il MiBACT celebra la festa dei Musei, un grande evento nazionale che ha come tema il rapporto tra Musei e Paesaggi culturali.

Il Parco Archeologico di Paestum affronta il tema della difesa del patrimonio con la mostra Possessione – trafugamenti e falsi di antichità a Paestum

Scavi clandestini comportano la perdita non solo degli oggetti stessi ma anche del loro contesto stratigrafico, e quindi di tutta una serie di informazioni che sono fondamentali per la conoscenza del mondo antico – evidenzia il curatore della mostra e direttore del Parco, Gabriel Zuchtriegel – La questione del possesso incide sull’essenza dell’opera d’arte: possesso e possessione sono pertanto questioni di estetica, intesa come disciplina filosofica, oltre che di legislazione e tutela.

Inseriti in collezioni private dove spesso sono affiancati a falsi di vario genere, gli oggetti antichi perdono la loro attinenza con la storia collettiva, per essere ridotti allo stato di una merce o di un semplice godimento estetico. Sono sempre gli stessi oggetti, ma il cambiamento del contesto in cui sono inseriti comporta un mutamento intrinseco del loro valore artistico e culturale.

Il catalogo della mostra è edito da di Arte’m con saggi di: Angelo Bottino, Tsao Cevoli, Marina Cipriani, Luigi Gallo, Yelena Kovalyova, Carmine Lubritto, Angela Pontrandolfo, Grete Stefani, Gabriel Zuchtriegel

Sabato 2 e domenica 3 luglio anche il Parco Archeologico di Velia partecipa all’iniziativa con un programma ricco di iniziative dedicate a tutti, che permetterà di godere, anche in orari insoliti, delle bellezze di quella che fu la culla della celebre Scuola eleatica e la patria dei filosofi Parmenide e Zenone.

Nella giornata di sabato, oltre il consueto orario ordinario, sarà prevista un’apertura straordinaria serale al costo simbolico di 1 euro, mentre per la giornata di domenica l’ingresso sarà gratuito come avviene ogni prima domenica del mese.

Questo il programma dettagliato degli eventi:

sabato 2 luglio, ore 9.00-22.30 (ultimo ingresso 21.45)
Per i più piccoli attività ludico-didattiche:
9:30/11:00
“La maschera greca”: la funzione della maschera nel teatro antico con realizzazione di un modello di maschera in cartapesta (età consigliata dagli 8 ai 13 anni).
“I colori della natura”: laboratorio creativo di pittura con acquerelli naturali realizzati direttamente dai partecipanti con piante raccolte nel Parco (età consigliata dai 3 ai 7 anni).
11:30/13:00
“I mattoni velini”: storia del mattone tipico di Velia e manipolazione dell’argilla (senza cottura).
“Il telaio riciclato”: realizzazione di un modello di telaio antico con materiali riciclati.

…e per gli adulti alle 9.30 visita guidata all’area archeologica.
Per info e costi: 0974/271016; velia@arte-m.net

18:00 Partenza dall’Acropoli de “Il Cammino ritrovato. Velia-Paestum-Pontecagnano tra paesaggi, percorsi e riflessioni”, un itinerario a piedi che Anna Rastello effettuerà in 24 ore attraversando le tre città antiche più importanti della Campania meridionale (iniziativa organizzata da Legambiente).

18:30 “Il paesaggio è vita: l’ulivo e la vite nell’antica Elea”: visita tematica gratuita agli antiquaria dell’Acropoli a cura del Gruppo archeologico velino.

20:00 “Velia tra imperatori e filosofi”: visita tematica gratuita al complesso archeologico di età imperiale nell’area della Masseria Cobellis e all’annesso spazio espositivo in cui per l’occasione saranno esposti eccezionalmente reperti custoditi nei depositi.

21.00 “Immagini dal passato”: proiezioni di documentari d’epoca a carattere archeologico a cura di ACM-Archivio delle Culture Mediterranee del Mediterraneo Video Festival. Nel corso dell’apertura serale sarà possibile visitare esclusivamente il complesso archeologico di età imperiale nell’area della cd. Masseria Cobellis e l’annesso spazio espositivo in cui per l’occasione saranno esposti eccezionalmente reperti custoditi nei depositi.

domenica 3 luglio, ore 9.00-18.30 (ultimo ingresso un’ora prima del tramonto)
Per i più piccoli attività ludico-didattiche:
9:30/11:00
“La maschera greca”: la funzione della maschera nel teatro antico con realizzazione di un modello di maschera in cartapesta (età consigliata dagli 8 ai 13 anni).
“I colori della natura”: laboratorio creativo di pittura con acquerelli naturali realizzati direttamente dai partecipanti con piante raccolte nel Parco (età consigliata dai 3 ai 7 anni).
11:30/13:00
“I mattoni velini”: storia del mattone tipico di Velia e manipolazione dell’argilla (senza cottura).
“Il telaio riciclato”: realizzazione di un modello di telaio antico con materiali riciclati.

…e per gli adulti alle 9.30 visita guidata all’area archeologica.
Per info e costi: 0974/271016; velia@arte-m.net

18:00 “Velia tra imperatori e filosofi”: visita tematica gratuita al complesso archeologico di età imperiale nell’area della cd. Masseria Cobellis e all’annesso spazio espositivo in cui per l’occasione saranno esposti eccezionalmente reperti custoditi nei depositi.

Info

Orari: da lunedì a venerdì 8.30 – 19.30 (ultimo ingresso 18,50); sabato fino al 1 ottobre 8,30 – 22.30 (ultimo ingresso 21,50)

biglietto: € 3,00 solo mostra; € 9,00 Museo e area archeologica; € 10,00 mostra, Museo e area archeologica

Tags

Ti potrebbero interessare