Tolomeo
In Primo PianoSport

Basket Agropoli: ricapitalizzazione e Finelli per il dopo Paternoster

Buone nuove per i tifosi delfini, domani potrebbe essere il giorno di Alex Finelli. La società effettuerà una ricapitalizzazione, poi con il tecnico bolognese piomberà sul mercato, ripartendo dal capitano Santolamazza

Buone nuove per il Basket Agropoli. Si diradano innanzitutto le nubi per quanto riguarda la situazione societaria: dopo l’appello della società ai propri tifosi delle scorse settimane, con manifesti affissi in vari punti della città che esortavano i propri sostenitori a partecipare anche con un contributo economico (una sorta di azionariato popolare), sembra infatti che si dovrebbe procedere ad una ricapitalizzazione: l’assemblea dei soci infatti stabilirà un nuovo versamento di 10 mila euro per ogni componente, in modo da garantire l’iscrizione al prossimo campionato e contribuire a risanare i debiti accumulati in questa stagione. La posizione del presidente Russo non dovrebbe essere in discussione: a lui probabilmente si affiancherà una figura in grado di dare una mano per ciò che riguarda l’amministrazione economica. Nonostante questa fase di riassetto societario, non viene trascurato il punto di vista tecnico. Con l’addio di molti giocatori, anche il tecnico Paternoster ha salutato da tempo Agropoli andando ad allenare la Viola Reggio Calabria. C’è però una svolta per quanto riguarda il sostituto: sembra infatti che Alex Finelli sia vicinissimo alla società cilentana. L’ex tecnico di Casalpusterlengo è uno che nella sua carriera ha lavorato molto valorizzando i giovani ed è stato per due anni il tecnico della Virtus Bologna (2011-2013) in serie A, allenando anche a Scafati nel 2014-2015. Un profilo il suo di sicuro spessore. La società gli chiederà di valorizzare i giovani che andrà ad acquistare con il direttore sportivo Franco Di Sergio. Si ripartirà però da una certezza: il capitano Santolamazza infatti ha chiesto di rimanere ad Agropoli, e con tutta probabilità sarà accontentato. Attorno a lui i delfini costruiranno le loro fortune anche nella stagione 2016-2017. L’ufficializzazione di Finelli potrebbe arrivare nella giornata di domani. Questione palazzetto: la squadra non ha ottenuto un’ ulteriore deroga per giocare al Pala Di Concilio e la giunta comunale ha già deliberato un nuovo progetto dal costo di due milioni di euro, (il palazzetto verrà ampliato a 2300 posti) Nel frattempo che verranno ultimati i lavori, con ogni probabilità la squadra emigrerà a Scafati, (come avvenuto nei playoff di questa stagione vinti da Brescia in finale contro la Fortitudo, Leonessa in serie A) anche se si cercherà fino all’ultimo di far ampliare il Pala Cilento di Torchiara, in questo caso serve un accordo con l’amministrazione retta dal sindaco Massimo Farro.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito