Forlenza
AttualitàIn Primo Piano

Sette comuni costituiscono Centro Operativo Intercomunale di Protezione Civile

Ne fanno parte Capaccio Paestum, Contursi Terme, Sicignano degli Alburni, Campagna, Altavilla Silentina, Trentinara e San Gregorio Magno.

Nella seduta consiliare del 16 giugno 2016, è stata approvata la costituzione del Centro Operativo Intercomunale di coordinamento per il servizio di Protezione Civile fra i Comuni di Capaccio Paestum, Contursi Terme, Sicignano degli Alburni, Campagna, Altavilla Silentina, Trentinara e San Gregorio Magno. Il Centro, primo ad essere istituito in provincia di Salerno, supporterà ed integrerà le funzioni previste dai Centri Operativi Misti attivati dalla Prefettura – Ufficio Territoriale del Governo. “Il Centro Operativo Intercomunale di Protezione Civile – dichiara il delegato, consigliere comunale Maurizio Paolillo – è nato dalla volontà di operare in sinergia da parte dei coordinatori dei vari gruppi comunali. In qualità di delegato della Città Capaccio Paestum sono stato il primo a muovermi in tal senso affinché si arrivasse ad una struttura più ampia e condivisa in modo da poter coordinare al meglio le attività anche con gli altri comuni e territori. Un ringraziamento particolare per la collaborazione va rivolto da parte mia ad Antonella Merino, coordinatrice del gruppo di Contursi Terme. In sintesi, si tratta di istituire un Coordinamento tra i Gruppi di Volontari dei vari Comuni che intervenga in caso di emergenze ed in particolare in quelle che riguardano più Comuni ma che si occupi anche della prevenzione, della formazione e soprattutto che si impegni a presentare dei progetti che vedano il COI destinatario di finanziamenti che i Comuni da soli difficilmente riceverebbero. Il tutto, però, garantendo sempre la piena autonomia ai Gruppi nei rispettivi territori e ai Sindaci che restano le uniche Autorità di Protezione Civile in ogni Comune. I nostri fantastici Volontari non hanno mai negato aiuto a chi ne ha avuto bisogno, sia nella nostra Città che altrove. Durante le ultime due alluvioni causate dal Sele, proprio i Volontari di Comuni aderenti al COI hanno partecipato alle operazioni di soccorso”.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it