Nuova Elite
AttualitàIn Primo Piano

Sette comuni costituiscono Centro Operativo Intercomunale di Protezione Civile

Ne fanno parte Capaccio Paestum, Contursi Terme, Sicignano degli Alburni, Campagna, Altavilla Silentina, Trentinara e San Gregorio Magno.

Nella seduta consiliare del 16 giugno 2016, è stata approvata la costituzione del Centro Operativo Intercomunale di coordinamento per il servizio di Protezione Civile fra i Comuni di Capaccio Paestum, Contursi Terme, Sicignano degli Alburni, Campagna, Altavilla Silentina, Trentinara e San Gregorio Magno. Il Centro, primo ad essere istituito in provincia di Salerno, supporterà ed integrerà le funzioni previste dai Centri Operativi Misti attivati dalla Prefettura – Ufficio Territoriale del Governo. “Il Centro Operativo Intercomunale di Protezione Civile – dichiara il delegato, consigliere comunale Maurizio Paolillo – è nato dalla volontà di operare in sinergia da parte dei coordinatori dei vari gruppi comunali. In qualità di delegato della Città Capaccio Paestum sono stato il primo a muovermi in tal senso affinché si arrivasse ad una struttura più ampia e condivisa in modo da poter coordinare al meglio le attività anche con gli altri comuni e territori. Un ringraziamento particolare per la collaborazione va rivolto da parte mia ad Antonella Merino, coordinatrice del gruppo di Contursi Terme. In sintesi, si tratta di istituire un Coordinamento tra i Gruppi di Volontari dei vari Comuni che intervenga in caso di emergenze ed in particolare in quelle che riguardano più Comuni ma che si occupi anche della prevenzione, della formazione e soprattutto che si impegni a presentare dei progetti che vedano il COI destinatario di finanziamenti che i Comuni da soli difficilmente riceverebbero. Il tutto, però, garantendo sempre la piena autonomia ai Gruppi nei rispettivi territori e ai Sindaci che restano le uniche Autorità di Protezione Civile in ogni Comune. I nostri fantastici Volontari non hanno mai negato aiuto a chi ne ha avuto bisogno, sia nella nostra Città che altrove. Durante le ultime due alluvioni causate dal Sele, proprio i Volontari di Comuni aderenti al COI hanno partecipato alle operazioni di soccorso”.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it