Caccia: approvato il calendario della stagione venatoria

La pre apertura è prevista dall’1 settembre. Soddisfatto l’EPS Campania: finalmente abbiamo certezze

Approvato dalla Giunta Regionale il calendario venatorio per la stagione 2016-2017. La pre-apertura è prevista per il primo settembre, da appostamento temporaneo, alle specie tortora, gazza e ghiandaia. Specie che potranno essere oggetto di prelievo anche il 4 e 7 settembre, mentre l’11 e il 14 settembre rimarranno cacciabili solo gazza e ghiandaia. L’apertura generale è stata fissata alla terza domenica di settembre e con un sistema articolato di aperture e chiusure per singole specie si arriverà fino al 30 gennaio. La quaglia sarà cacciabile dalla terza domenica di settembre fino al 30 novembre. La novità rispetto all’anno scorsco, è l’apertura al primo di ottobre e la chiusura al 30 gennaio per beccaccini, frullino e tordo sassello. Dalla terza domenica di settembre al 30 gennaio sarà il periodo consentito per gli acquatici. Cinghiale, volpe e lepre dal primo ottobre.
Dal 1 ottobre al 9 febbraio si potrà cacciare il colombaccio e la cornacchia grigia.

“Siamo soddisfatti – spiegano dall’EPS Campania – perché il calendario approvato determina quella certezza di diritto che i cacciatori campani si aspettavano e che negli ultimi anni spesso è venuta a mancare. Porre in equilibrio alcune parti del calendario è stato necessario poiché è preferibile di gran lunga la caccia vissuta nelle nostre belle campagne piuttosto che nei tribunali amministrativi”.

“Grazie alla sensibilità della Giunta e all’impegno profuso dall’Assessorato – spiega invece il consigliere all’agricoltura, caccia e pesca Franco Alfieri – il calendario è stato approvato nei termini previsti dalla normativa vigente, garantendo così un quadro di riferimento certo ai numerosi appassionati dell’attività venatoria”.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.