Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Istituto Merini
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Restyling completato per 16 strade nel comune di Capaccio

Restyling completato per 16 strade nel comune di Capaccio

Completato il manto stradale in 16 strade. Voza: “primo lotto di un intervento più ampio”.

Completato il manto stradale in 16 strade. Voza: “primo lotto di un intervento più ampio”.

Conclusi in tempi record i lavori di ripristino e rifacimento del manto stradale che hanno interessato numerose arterie viarie del territorio di Capaccio Paestum: via Stregara (completo rifacimento); via Campitiello (tratti); via della Riforma (completo rifacimento); via Trentalone (tratti); via della Concordia (tratti); via dei Pini (completo rifacimento); via degli Ontani (completo rifacimento); via dei Salici (tratti); via delle Acacie (tratti); via delle Camelie (tratti); via del Colono (tratti); via Cesina (tratti); via Cannetiello (completo rifacimento); via del Contado (tratti); via Fuscillo (tratti); via Cortigliano (completo rifacimento). Ben 16 strade complessive per un importo dei lavori, appaltati dopo bando di gara alla ditta Ambiter Srl, di euro 290.740,87 comprensivi degli oneri di sicurezza. Il progetto è stato approvato dall’Ufficio Manutenzioni Comunale (RUP geom. Mario Barlotti, responsabile operativo geom. Antonio Franco, collaboratore ing. Achille Paolino). La direzione dei lavori è affidata all’architetto Vito Scairati, il coordinatore della Sicurezza in Fase di Esecuzione è l’architetto Aniello Venturiello.
“Ribadiamo – dichiara il Sindaco di Capaccio Paestum, Italo Voza – che si tratta di un primo lotto di un intervento più ampio (40 strade) che è già progettato e programmato e del quale si attende l’arrivo dei finanziamenti. Nel frattempo, abbiamo deciso di iniziare con una somma di partenza di circa 300mila euro per dare risposte immediate in zone del territorio e su strade che necessitavano un ripristino urgente. Puntualizziamo, inoltre, che questo è un programma che riguarda strade comunali extraurbane, in molti casi pertanto al servizio di terreni agricoli ed attività produttive. La scelta iniziale è ricaduta su queste 16 strade poiché con la somma iniziale a disposizione, da computo metrico in progetto, si è ritenuto opportuno selezionare le strade con estensione minore (e quindi minore costo) in modo da toccare più punti e contrade del territorio con solo poco più di 300mila euro. In questo modo, abbiamo ripristinato 16 strade interessando ben 4 contrade della nostra cittadina. Un risultato eccezionale vista l’esiguità dei fondi disponibili”.

Top