Tolomeo
Eventi

Opere pittoriche per recuperare i vecchi portoni del centro storico. L’iniziativa è in Cilento

Street Art Caselle quest’anno presenta un progetto pilota esclusivo nel Sud Italia: il recupero dei vecchi portoni con le opere pittoriche di artisti contemporanei.

Tutto pronto per la terza edizione di Street Art Caselle.
L’iniziativa quest’anno riguarderà principalmente un’idea di arredo urbano nel Centro Storico del Paese con “Fiori alle porte”.
Si tratta di un progetto pilota, esclusivo nel meridione d’Italia che vede come obiettivo principale il recupero dei vecchi portoni del centro storico attraverso opere pittoriche di artisti contemporanei. Raccontare in chiave pittorica la tradizione della serenata e le situazioni che coloravano di armonia i momenti del passato.
La tradizione è ciò che fa la cultura. Non esiste una cultura superiore rispetto a qualche altra, se ne può constatare soltanto la diversità ed è questo a dare bellezza e autenticità. I poeti e menestrelli di Caselle in Pittari ne sono un esempio.
Numerosi sono i testi, le poesie e i racconti che si tramandano di generazione in generazione solo oralmente non lasciando alcuna traccia scritta. L’idea è di realizzare disegni rappresentativi e di trascrivere i testi delle serenate sulle vecchie porte del centro storico.
Da tale opera ne conseguirebbe il recupero delle tradizioni popolari e la diffusione di un messaggio di carattere sociale ed educativo , attraendo altresì curiosi e turisti in un paese, quello di Caselle in Pittari che si offre come punto nodale e di partenza per i diversi percorsi naturalistici.
Il progetto vuole essere un connubio tra realtà e fantasia rappresentando, attraverso l’espressione artistica, la denuncia di una condizione di un vissuto raccontato dagli anziani del paese e messo in opera dagli artisti emergenti del territorio cilentano. L’appuntamento è il 13 e il 14 giugno a Caselle in Pittari.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito