Camping e villaggi: Toscana la più richiesta a maggio. Campania settima - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Camping e villaggi: Toscana la più richiesta a maggio. Campania settima

vacanze

Camping e villaggi: Toscana, Veneto e Liguria le più richieste a maggio. La Campania è settima. Ecco la Top Ten

Camping e villaggi: Toscana la più richiesta a maggio. Campania settima

Camping e villaggi: Toscana, Veneto e Liguria le più richieste a maggio. La Campania è settima. Ecco la Top Ten

Campingitalia.it, portale di prenotazione online del network KoobCamp, pubblica i dati sulle richieste di preventivo registrate a maggio per i camping e i villaggi italiani.
Toscana, Veneto e Liguria protagoniste a maggio per le richieste di soggiorni in camping e villaggi. Le tre regioni, nell’ordine, si sono divise il podio delle destinazioni en plein air più richieste dai turisti italiani e stranieri: guida la Toscana con il 22,81%, seguita dal Veneto al 17,15% e dalla Liguria con il 9,64%. Bene anche il Lazio con il 7,21%, a conferma dell’appeal delle città d’arte a primavera.
A dirlo sono i dati di Campingitalia.it ( www.campingitalia.it ), portale di prenotazione online del network KoobCamp ( www.koobcamp.com) , dai quali è possibile delineare l’andamento di una stagione che, nell’ormai consolidata tradizione del last minute, stenta a decollare per le destinazioni tipicamente estive del Sud Italia.
Questa la Top Ten delle regioni più richieste a maggio:
1. Toscana 22,81%
2. Veneto 17,15%
3. Liguria 9,64%
4. Lazio 7,21%
5. Lombardia 5,12%
6. Puglia 5,07%
7. Campania 5,02%
8. Trentino Alto Adige 4,67%
9. Sardegna 4,27%
10. Emilia Romagna 3,53%
Una classifica che, come accennato, riflette le caratteristiche di stagionalità delle vacanze nei camping e villaggi, così come una sempre maggiore tendenza ai last minute di luglio e agosto da parte dei turisti italiani, ormai un consuetudine in fatto di ferie estive.
Guardando ai dati sulla provenienza delle richieste, infatti, emerge come gli italiani ad avere prenotato una sistemazione en plein air in Italia nel mese di maggio siano stati relativamente pochi: 27,71% contro il 25,30% degli olandesi, il 18,07% dei tedeschi e il 13,25% dei francesi. Buoni numeri si registrano anche per svizzeri, austriaci e belgi, tutti sopra la quota del 4%.
Se i turisti tedeschi (+4% rispetto ad aprile) e francesi (+5%) sono cresciuti a maggio, per gli italiani è arrivato un calo fisiologico prima del boom estivo: il -7% di maggio è stato già colmato nella prima settimana di giugno. Italiani pronti, quindi, alle prenotazioni dell’ultimo minuto per le vacanze estive in camping e villaggi.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
parmenide_vallo
Inaugurato al Parmenide il progetto sperimentale “Philosophy for Children”: per una democrazia del pensiero

don_gianni_citro
Arriva la conferma: Francesco De Gregori ad Agropoli, Daniele Silvestri a Sapri

panorama_monte_san_giacomo
Grotta, Briganti e Cacio inaugura la “Casa del Peraino”

Chiudi