Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Arriva la conferma: riapre il pronto soccorso dell’ospedale di Agropoli

Il pronto soccorso sarà aperto tutto l’anno e avrà a disposizione venti posti letto. Alfieri: sarà un centro di medicina distrettuale.

Agropoli e il suo comprensorio riavranno il pronto soccorso presso l’ospedale civile. La notizia circolava da tempo tra conferme e smentite. Ora arriva l’ufficialità: il piano regionale varato dalla Regione Campania ed ora al vaglio del Ministero della Salute prevede la riapertura del nosocomio agropolese. La struttura sarà dotata di un pronto soccorso attivo per tutto l’anno con  venti posti letto, un laboratorio di analisi, la radiologia, la tac e un ambulatorio dei disturbi alimentari; inoltre avrà la possibilità di eseguire interventi di day surgery. Il presidio agropolese diventerà un centro di medicina distrettuale.

“La Regione Campania – ha detto il sindaco Franco Alfieri – ha provveduto a rielaborare il piano sanitario e il Governatore Vincenzo De Luca ha posto grande attenzione al nostro territorio, prendendosi degli impegni che saranno rispettati”. “L’ospedale di Agropoli – ha aggiunto il primo cittadino – è stato chiuso con una vera e propria rappresaglia da qualcuno, quasi a voler inferire contro una città e un sindaco”. “Aspettiamo il nuovo piano che prevede un centro di medicina distrettuale e venti posti letto”, ha concluso.

L’ospedale civile di Agropoli era stato chiuso tre anni fa su provvedimento dell’Asl Salerno in attuazione del decreto 49 del 2010.

Correlati

Popolari

Top