Cilento terra di centenari: se ne contano 183. Ecco i comuni più longevi

I dati Istat, aggiornati al 31 dicembre, confermano che il Cilento e il Vallo di Diano è terra di centenari. Sorprese nell’elenco dei comuni più longevi.

Sono 183 le persone che superano i cento anni e vivono nel Cilento e Vallo di Diano. Sono questi i dati ufficiali diffusi dall’Istat, aggiornati al 31 dicembre del 2015. Un numero considerevole che è superiore a tutte le altre zone non solo della Provincia di Salerno, ma anche della Campania e dell’Italia stessa, se si considera l’estensione territoriale.

La palma del comune più longevo spetta a Teggiano. In base ai dati dell’ultimo rilevamento Istat, infatti, su una popolazione di poco meno di novemila abitanti ci sono ben dieci centenari, poco più di uno ogni mille. Si tratta di sei donne e quattro uomini. Tra i comuni al di sotto dei cinquemila abitanti, invece, il record spetta ad Ogliastro Cilento: su poco più di duemila anime, infatti, sette hanno cento o più anni: sei donne ed un uomo. Un centenario in meno ad Altavilla Silentina dove se ne contano sei. Pollica, per definizione patria della longevità, in base ai dati Istat ha soltanto un centenario alla data del 31 dicembre scorso ma un gran numero di persone ultra ottantenni. Nei comuni più grandi il più longevo è Capaccio che su oltre ventimila abitanti ha 9 centenari. Ad Agropoli, invece, ci sono solo due donne oltre i cento anni. Vallo della Lucania ha sette persone (un uomo e sei donne) che superano il secolo di vita, Sapri ben otto; Castellabate si ferma a 5, Sala Consilina a 6.

In totale, sui 183 centenari in vita sono 143 le donne e soltanto 40 gli uomini.

Comune Uomini Donne
Agropoli 0 2
Albanella 1 3
Altavilla 1 5
Ascea 0 5
Auletta 1 2
Bellosguardo 1 0
Buccino 1 3
Buonabitacolo 0 2
Caggiano 1 1
Camerota 1 4
Campora 0 1
Capaccio 1 8
Casalbuono 0 1
Casaletto Spartano 1 3
Casal Velino 0 2
Castelcivita 3 2
Castellabate 1 4
Celle di Bulgheria 0 1
Centola 0 1
Ceraso 0 3
Cicerale 1 0
Cuccaro Vetere 0 1
Gioi 1 0
Laureana Cilento 0 2
Laurino 0 3
Laurito 0 2
Lustra 1 0
Moio della Civitella 0 3
Montano Antilia 0 2
Montecorice 0 2
Monteforte C.to 0 1
Montesano sulla Marcellana 3 2
Ogliastro C.to 1 6
Omignano 0 1
Orria 0 1
Padula 0 1
Perito 1 0
Petina 1 0
Piaggine 1 3
Pisciotta 1 2
Polla 1 1
Pollica 1 0
Roccadaspide 0 1
Roccagloriosa 0 2
Rofrano 2 2
Roscigno 1 1
Sala Consilina 1 5
San Giovanni a Piro 1 3
San Mauro La Bruca 0 1
San Pietro al Tanagro 0 1
San Rufo 0 2
Santa Marina 0 1
Sant’Angelo a Fasanella 0 2
Sant’Arsenio 0 3
Sanza 0 1
Sapri 2 6
Sicignano degli Alburni 1 3
Teggiano 4 6
Torchiara 0 1
Torraca 1 3
Torre Orsaia 0 2
Trentinara 0 1
Vallo della Lucania 1 6

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.