Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Tutto pronto per la ‘Corsa del Mito’. Volontari in azione per sistemare le strade

Tutto pronto per la ‘Corsa del Mito’. Volontari in azione per sistemare le strade

L’organizzazione accusa: “area portuale completamente ripulita tra l’indifferenza generale di chi doveva provvedere”

L’organizzazione accusa: “area portuale completamente ripulita tra l’indifferenza generale di chi doveva provvedere”

E’ tutto pronto per la settima edizione della Corsa del Mito. L’evento internazionale porterà a Marina di Camerota migliaia di persone tra atleti, familiari e staff. In questi giorni, però, i volontari dell’associazione “Tuttinsieme” hanno dovuto mettersi all’opera per sistemare alcune aree del comune costiero per rimuovere situazioni di degrado, di scarsa manutenzione o per abbellire le vie del territorio. Alcuni cittadini, infatti, hanno provveduto a tappare delle buche nell’asfalto del Lungomare Trieste che avrebbero potuto creare problemi ai maratoneti, a posizionare dei fiori lungo le strade, infine a ripulire alcune zone dell’area portuale dove facevano bella mostra di sé resti edili (mattoni, sabbia e terriccio) depositati a margine della strada. L’area, che ospiterà una manifestazione dedicata ai più piccoli (la Mini Mito), è stata quindi sistemata “grazie a volontari ed aziende che hanno messo a disposizione i propri mezzi, tra l’indifferenza generale di chi doveva provvedere”, accusa Mario Scarpitta, presidente dell’associazione Tuttinsieme e consigliere comunale di minoranza. In queste ore, invece, l’attenzione è finita su di un contenitore di oli esausti, presente a pochi metri dal mare. Quest’ultimo è colmo di liquido e la pioggia di queste ore lo sta facendo traboccare con il rischio che i liquami finiscano a mare.

“Lo spettacolo è davvero indecoroso, mi chiedo: dove è finita la ditta con la quale è stata fatta la convenzione per il ritiro?”, dice Scarpitta.
“Domani e dopodomani sul porto ci saranno tantissimi ospiti, atleti e bambini in vista della Corsa del Mito. Siamo pronti a collaborare con uomini e mezzi per eliminare questo indegno spettacolo”, conclude l’organizzatore dell’evento.

Correlati

Popolari

Top