Palladino: ecco perché l'Officina Diciotto21 non ha presentato la lista - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Palladino: ecco perché l’Officina Diciotto21 non ha presentato la lista

Il centro della città

Uno dei membri dell’Officina Diciotto21 spiega i motivi della mancata presentazione di una lista alle prossime amministrative.

Palladino: ecco perché l’Officina Diciotto21 non ha presentato la lista

Uno dei membri dell’Officina Diciotto21 spiega i motivi della mancata presentazione di una lista alle prossime amministrative.

VALLO DELLA LUCANIA. Alle prossime elezioni amministrative mancherà l’Officina Diciotto21, protagonista nella vita politica del comune negli ultimi mesi. Quella di non presentare una lista per le prossime comunali è stata una scelta condivisa, frutto di una “responsabilità politica”, come ritiene Gianni Palladino, membro dell’associazione. “Alcuni articoli apparsi sulla stampa ed i social di politici locali, su tutti quelli del deputato Pd Simone Valiante – spiega – fanno pensare che il nostro gruppo non ha presentato una lista perché non c’erano i numeri”. “In realtà – precisa – nonostante le pressioni politiche che hanno subito alcuni dei nostri possibili candidati – noi la lista l’avremmo potuta presentare a costo di candidare anche chi avrebbe preferito non essere in prima linea come me”. “Tuttavia – precisa – le ragioni della mancata candidatura sono da ricercare nel pensiero stesso del nostro gruppo, nato da persone scontente dell’amministrazione uscente. Se ci fossimo candidati avremmo indirettamente rischiato di aiutarla ad essere rieletta”. “In questo sta la nostra responsabilità politica – conclude – non volevamo essere visti come quelli che aiuteranno Aloia a restare in carica”.

Ecco le liste a Vallo della Lucania

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Politica
inverso_malandrino
Agropoli: Inverso si dimette da consigliere, entra Emilio Malandrino

reperti_strada1
Cilento: reperti archeologici affiorano dagli scavi, chiusa una strada | FOTO

alunni
Raccolta differenziata, i bambini: “Il brand lo facciamo noi”

Chiudi