Elezioni 2016, la situazione ad Altavilla, Roccadaspide e Castel San Lorenzo - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Elezioni 2016, la situazione ad Altavilla, Roccadaspide e Castel San Lorenzo

elezioni_comunali2

Ad Altavilla Silentina scenderà in campo anche la lista del Movimento 5 Stelle. A Roccadaspide e Castel San Lorenzo parte la sfida ad Auricchio e Capo.

Elezioni 2016, la situazione ad Altavilla, Roccadaspide e Castel San Lorenzo

Ad Altavilla Silentina scenderà in campo anche la lista del Movimento 5 Stelle. A Roccadaspide e Castel San Lorenzo parte la sfida ad Auricchio e Capo.

Ad Altavilla Silentina corrono in quattro, a Roccadaspide in tre, a Castel San Lorenzo in due.
Ad Altavilla il primo ad ufficializzare la propria lista, anticipando di due giorni la presentazione, è Luigi Belmonte, candidato del Gruppo di attivisti Movimento 5 Stelle di Altavilla Silentina, che non era, fino ad allora, presente nel panorama delle amministrative 2016. La candidatura di Belmonte si inserisce nella corsa in cui tre erano nomi sicuri che si rincorrevano alla carica da sindaco: Antonio Marra, sindaco uscente, Michele Gallo e Rosario Gallo. Nella passata nottata è deceduto il suocero di Michele Gallo e il concomitante funerale dell’ex vigile hanno bloccato tutto nel paese. Si muove poco.
A Roccadaspide vox populi sostiene che l’amministrazione uscente candidi l’avvocato Gabriele Iuliano, presidente del Consiglio uscente, a capo lista e mantenga molti componenti della Maggioranza, tranne Paolo Antico e Fernando Morra passati all’opposizione anni fa. L’avvocato Paolo Antico si presenta con una lista propria e la terza è del dottore Francesco Mauro ma non si esclude la probabilità di un accordo tra i due che rinsalderebbe la propria posizione nei confronti della maggioranza uscente.
A Castel San Lorenzo la sfida è tra il sindaco uscente Gennaro Capo ed il consigliere di minoranza Giuseppe Scorza, avvocato.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Politica
elezioni_comunali
Elezioni 2016, ecco la situazione nel Vallo di Diano

midaglia_marcheggiani
Vibonati, elezioni infuocate. Marcheggiani a Midaglia: rancoroso perché non candidato

pertosa
Ricette e tradizioni: un mix perfetto incluso nel Libro 158, Provincia da gustare

Chiudi